Al Teatro Repower tornano i Legnanesi con mille risate

Dal 5 al 22 gennaio il nuovo spettacolo "Non ci resta che ridere" per ridare speranza al teatro

Passato e presente, tradizione e attualità: c’è tutto il mondo de I Legnanesi nello spettacolo “Non ci  resta che ridere”, con cui tornano  sul palcoscenico del Teatro Repower di Assago (proprio dove lo spettacolo si è interrotto improvvisamente a causa dell’emergenza sanitaria il 23 febbraio 2020) dal 5 al 30 gennaio 2022: sarà l’occasione per tanti spettatori di divertirsi insieme alla famiglia più divertente d’Italia e tornare a vivere l’esperienza teatrale, in sicurezza.”Ci è mancata moltissimo l’atmosfera del Teatro Repower, dove ci sentiamo a casa, e del suo meraviglioso pubblico che ci ha accolto sempre con straordinario entusiasmo -dicono I Legnanesi –Siamo felici di tornare su questo palcoscenico con tutto il cast al completo, attori, boys, tecnici, sfavillanti più di sempre». In “Non ci resta che ridere”, si inizia con Mabilia (Enrico Dalceri), chic più che mai – come si conviene a un viaggio a Parigi  –che ammira la Gioconda insieme a mamma Teresa (Antonio Provasio) e papà Giovanni Colombo (Lorenzo Cordara), che sfoggiano gilet gialli catarinfrangenti nelle sale del Louvre, mentre fuori i manifestanti fanno dei loro gilet gialli il simbolo della protesta, inseguiti dai gendarmi (Giordano Fenocchioe Fabrizio Rossi).Con un omaggio a Leonardo da Vinci, la Monnalisa è al centro della loro attenzione: il capolavoro deve
tornare in Italia  e Teresa, incurante dell’esistenza di un sortilegio legato al furto del celebre quadro, spinge il marito Giovanni a compiere il misfatto. Il tempo di un gioco di luci, ed ecco la famiglia Colombo catapultata nel 1504, anno di realizzazione dell’opera. Tra
un austero Leonardo (Giovanni Mercuri) e un intraprendente Gian Giacomo Caprotti detto il Salai (Maicol Trotta), l’imperturbabile e poco avvenente Monna Lisa (
Franco Cattaneo) l’arrivo di Michelangelo (Francesco Pellicini) e di un poco statuario David (
Mauro Quercia), ecco che prende il via la solita girandola di battute, malintesi,
risate, ritmi incalzanti, omaggi al genio italico, sapientemente mescolati da Provasio, che firma i testi insieme a Mitia Del Brocco. Con il secondo tempo le sorprese saranno ancora tantissime. Oltre due ore di spettacolo, che preludono al sempre emozionante gran finale in smoking, per ricordare che, nonostante i problemi e le difficoltà della vita, “non ci resta che ridere!”: unmessaggio che caratterizza sempre la comicità dei Legnanesi, e che acquista ancora più significato nel così tanto desiderato ritorno sul palcoscenicoe nell’emozione di artisti e spettatori, insieme. Da MERCOLEDÌ a SABATO ore 20.45 DOMENICA ore 15.30Programmazione speciale festività: MERCOLEDÌ 6 GENNAIO ore 15.30BIGLIETTI
da 26 a 59 €in tutti i punti vendita TicketOne, on line su www.ticketone.it e telefonicamente al numero unico nazionale 892.101 (numero a pagamento)
www.teatrorepower.com

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...