Mantova, folto gruppo di mantovani alla Cavalcata del sangue

Dopo due anni nella città gemellata Weingarten, celebrata il 27 maggio il Venerdì del Sangue con una delegazione rappresentativa d di Mantova

Mantova, folto gruppo di mantovani alla Cavalcata del sangue.

Un nutrito gruppo di mantovani ha celebrato il 27 maggio il Venerdì del Sangue (Blutfreitag) nella città gemellata di Weingarten, dopo la sospensione di due anni a causa della pandemia.

La città tedesca ha ripreso quest’anno i festeggiamenti del “Preziosissimo sangue di Gesù” con la partecipazione di una delegazione rappresentativa del Comune di Mantova e della Diocesi.

La delegazione ufficiale mantovana era formata dal vice sindaco Giovanni Buvoli, dall’assessore Serena Pedrazzoli e dalla delegata ai gemellaggi Maddalena Portioli, oltre ai membri della compagnia del preziosissimo sangue con Alessandro Colombo in rappresentanza del loro presidente e Davide Marchini che hanno portato il cero pasquale dell’associazione Mantova-Weingarten.

Presenti anche Pellegrino Sereni Cavaliere e la delegazione Diocesana formata da monsignor Giancarlo Manzoli, don Giorgio Bugada, don Enrico Castiglioni e don Franco Bianchi.

Per l’associazione Mantova-Weingarten c’erano pure Aristide Ronconi con la moglie, Gianni Campitelli, Roberto Brutti, Gian Mario Mozzanega. I due cavalieri mantovani che hanno scortato la reliquia sono stati Sereni e Campitelli.

È bello rivedere tante diverse comunità riunite insieme dopo due anni di isolamento forzato – ha sottolineato Buvoli -, soprattutto in un momento in cui è molto importante la coesione fra i popoli”.

La delegazione è stata accolta affettuosamente dalla città di Weingarten che dopo due anni di stop per la pandemia era felice di celebrare la ricorrenza.

Alla Cavalcata hanno preso parte 98 gruppi a cavallo accompagnati dalla banda, dai religiosi e dai portatori delle insegne rappresentanti dei Paesi della Bassa Germania. Ad accogliere i mantovani sono stati il accoglierci il nuovo sindaco Clemens Moll e dal vicesindaco Alexander Geiger.

E’ stata suggestiva giovedì sera la fiaccolata che ha seguito la celebrazione della santa messa nella Basilica.

Mantova, folto gruppo di mantovani alla Cavalcata del sangue

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...