fbpx

Padova, presentazione del progetto “SUNU DOM – per la protezione, la cura e il benessere dell’infanzia vulnerabile in Senegal”

Dal 30 gennaio al 2 febbraio 2024

Padova, presentazione del progetto “SUNU DOM – per la protezione, la cura e il benessere dell’infanzia vulnerabile in Senegal”

Dal 30 gennaio al 2 febbraio 2024 il Settore Servizi Sociali del Comune di Padova sosterrà il progetto sperimentale “SUNU DOM – per la protezione, la cura e il benessere dell’infanzia vulnerabile in Senegal”, attraverso l’incontro e il confronto con una delegazione senegalese costituita da esperti della protezione e tutela dei bambini e delle bambine.

Il progetto promosso dall’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze e dall’Associazione Arcobaleno Onlus, approvato e finanziato dalla Commissione per le Adozioni Internazionali, ha l’obiettivo di perseguire la tutela dei minori più vulnerabili in Senegal – Saint Louis, Louga, Mbour, Dakar -, promuovendo meccanismi coordinati e territoriali multilivello e multiattore per la prevenzione e la cura di minori in situazione di grave disagio e fuori famiglia.

Tra le varie attività, il progetto prevede un percorso di scambio e formativo presso il Centro per l’Affido e la Solidarietà famigliare del Comune di Padova per raccogliere metodi, tecniche, modelli organizzativi, spunti teorici e pratici da poter apprendere ed eventualmente replicare nel territorio del Senegal, tenendo conto delle sue specificità.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Questo il tema che verrà trattato e approfondito in

  • conferenza stampa
  • martedì 30 gennaio, ore 11
  • sala Giunta – Palazzo Moroni

con interventi di:

  • Margherita Colonnello, assessora al Sociale
  • Starita Vincenzo, vicepresidente CAI – Commissione Adozioni Internazionali presidenza del Consiglio dei Ministri –
  • Rizzato Bruna, presidente associazione Arcobaleno
  • Paola Benetti, coordinatore del CASF – Centro per l’Affido e la Solidarietà Famigliare – Comune di Padova

 

Padova, presentazione del progetto "SUNU DOM - per la protezione, la cura e il benessere dell'infanzia vulnerabile in Senegal"

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×