Come diventare personal trainer a Milano

La vita comincia alla fine della tua comfort zone” recita un noto motto, ad esprimere come per poter vivere in maniera piena sia necessario non solo porsi sempre nuove sfide, ma anche avere il coraggio di raggiungerle. Questa frase potrebbe essere anche lo slogan di una delle professioni più attuali del momento: il personal trainer.

Avere come sogno nel cassetto quello di diventare personal trainer significa non solo essere appassionati di sport e di fitness, ma avere una buona attitudine alla leadership e voler dedicare la propria professione al miglioramento della forma fisica – e di conseguenza al benessere mentale – di chi si rivolge a te.

Quali abilità deve avere un personal trainer

In una società che vede la gran parte delle persone, costrette per ore e ore di fronte ad un computer, condurre una vita sostanzialmente sedentaria, la figura del personal trainer a Milano si rivela fondamentale. Si tratta di un professionista che non solo si occupa da vicino di seguire i propri clienti nel raggiungimento dei propri obiettivi in termini di forma fisica, ma anche capace di accompagnarli in un percorso di crescita personale.

Per poter esercitare in maniera pienamente consapevole questa professione è fondamentale l’aspetto formativo: infatti personal trainer non si nasce, ma si diventa dopo un attento cammino di formazione non solo teorica, ma anche pratica, che porta ad acquisire tutte le competenze necessarie in alcuni ambiti, tra cui:

  • Anatomia: una conoscenza puntuale dell’anatomia umana permette al personal trainer di portare avanti il proprio mestiere in maniera precisa e proficua. Comprendere le differenze anatomiche tra uomo e donna è il punto di partenza, ad esempio, per poter redigere una scheda di attività da svolgere all’interno di strutture apposite, quali le palestre.
  • Psicologia dello sport: la sfera emotiva svolge un ruolo fondamentale in chi si rivolge ad un personal trainer. Usualmente infatti i clienti che cercano un personal trainer a Milano sono alla ricerca anche di un coach, di un motivatore, che li sproni a prendere seriamente gli allenamenti prefissati, mantenendo con costanza gli appuntamenti presi.
  • Nozioni base di alimentazione: il personal trainer non è la figura professionale che può prescrivere una dieta o suggerire un regime alimentare ai propri clienti, in quanto per questo genere di attività è necessario acquisire un’apposita qualifica. Tuttavia, è importante sottolineare come il personal trainer possa dare degli ottimi suggerimenti in termini di alimentazione con il solo scopo di poter massimizzare i risultati degli allenamenti.

Diventare personal trainer a Milano: non solo teoria, ma anche tanta pratica

A questo tipo di preparazione più teorica, è opportuno che facciano seguito delle soft skill opportunamente coltivate e sviluppate. Si tratta di doti, attitudini caratteriali che possono fare la differenza quando si desidera diventare un personal trainer certificato. In particolare, è utile che un esperto della forma fisica dimostri di possedere alcune caratteristiche, quali:

  • Capacità di ascolto: essere in grado di ascoltare i clienti, individuare le loro necessità e le loro difficoltà per soddisfare le esigenze è il punto di partenza per un professionista di successo;
  • Comunicazione diretta: sapersi interfacciare in maniera diretta, ma educata e pacata è un aspetto che un personal trainer deve sempre tenere ben presente;
  • Leadership: è importante ricordare che il personal trainer sia un libero professionista nella maggior parte dei casi e sostanzialmente imprenditore di sé stesso. Per questo disporre di una buona dose di carisma, nonché mostrare attitudini da decision leader, può essere una buona freccia all’arco del personal trainer a Milano.

L’importanza della formazione del personal trainer

Non esiste un percorso formativo prestabilito per diventare un Personal Trainer. Tuttavia, per formarsi ed ottenere tutte le competenze necessarie è possibile conseguire una laurea triennale in scienze motorie, eventuali specializzazioni o master, e/o affidarsi a corsi di formazione altamente qualificati come quelli erogati dall’ Accademia Italiana Personal Trainer.

Questi corsi di formazione offrono un’occasione a chi ha già portato a termine il proprio percorso di studi e aspira ad ottenere una formazione specialistica, oppure a chi desidera diventare un Personal Trainer e vuole ottenere le competenze e le certificazioni per cominciare a praticare questa bellissima professione. Accademia Italiana Personal Trainer, riconosciuto da ASI – CONI, propone un corso per diventare Personal Trainer a Milano, garantendo l’accreditamento Europeo ed Internazionale da parte di Europe Active (EQF4): un riconoscimento che permette l’accesso al Registro Europeo dei professionisti dell’esercizio fisico EREPS.

Se il tuo sogno nel cassetto è diventare un personal trainer a Milano è il momento di agire: le iscrizioni dell’Accademia Italiana Personal Trainer sono aperte. Tu cosa aspetti a trasformare le tue ambizioni nel tuo futuro?

Commenti
Loading...