fbpx

Asti: il Sindaco Rasero ha ritirato il Premio “VIVI, territorio vivibile” a Genova

Il Comune di Asti ha ottenuto dal Gse 4.433.000 euro di incentivo.

Asti: il Sindaco Rasero ha ritirato il Premio “VIVI, territorio vivibile” a Genova.

Asti. Il Sindaco Maurizio Rasero mercoledì 25 ottobre ha partecipato alla Cerimonia di assegnazione del Premio “VIVI, territorio vivibile” presso lo stand del GSE in occasione dell’Assemblea annuale dell’ANCI di Genova. Infatti il Comune di Asti è tra i 3 Comuni che il GSE ha individuato su scala nazionale come beneficiario del Premio.

Un riconoscimento per i Comuni che si sono contraddistinti nell’utilizzo di energie rinnovabili, nella realizzazione di interventi di efficientamento energetico e nello sviluppo di Comunità Energetiche, con un lavoro innovativo sugli edifici pubblici, ma anche con una grande attenzione alle attività produttive, all’occupazione e alla riduzione dei consumi e dell’impatto ambientale. Questi Enti locali si sono caratterizzati per aver attivato almeno tre servizi del GSE nei settori dell’edilizia, dell’illuminazione, dell’autoconsumo, dello sviluppo e mantenimento di impianti FV, delle Comunità energetiche, della mobilità e della valorizzazione energetica dei rifiuti. Il Comune di Asti ha ottenuto dal Gse 4.433.000 euro di incentivo, cofinanziati con il Conto Termico, per tre progetti di riqualificazione di edifici di cui due nZEB: Buonarroti, Jona, e uffici di Piazza Catena.

Asti ha inoltre investito in diversi impianti fotovoltaici incentivati tramite il Conto Energia. Grande soddisfazione dal parte del Sindaco Rasero e del Vicesindaco Morra con delega ai Lavori pubblici: ormai si stanno raccogliendo i frutti delle progettazione e dei lavori di riqualificazione avviati e seguiti dai nostri uffici, ai quali va un enorme ringraziamento.

premio

 

LEGGI ANCHE

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

I commenti sono chiusi.

×