fbpx
CAMBIA LINGUA

100 nuovi alberi al giardino Pier Paolo Pasolini: salgono così a 1.100 quelli piantati nei parchi pubblici nell’ultimo anno

Questa settimana la messa a dimora di nuovi esemplari nei giardini scolastici, domani l'assessore Ara sarà alla scuola dell'infanzia Fantini

100 nuovi alberi al giardino Pier Paolo Pasolini: salgono così a 1.100 quelli piantati nei parchi pubblici nell’ultimo anno.

BolognaIn questi giorni sono in corso i lavori di forestazione al Giardino Pier Paolo Pasolini, dove vengono messi a dimora 100 alberi autoctoni (aceri campestri, olmi, carpini, catalpe, ciliegi, ornielli, frassini, tigli, salici bianchi e pioppi bianchi).
L’intervento fa parte di un progetto più ampio realizzato in sei differenti parchi pubblici dove in totale sono stati piantati 1.100 alberi già formati (con una circonferenza del tronco di circa 18-20 cm), creando così aree densamente alberate in grado di:

contribuire alla regolazione del microclima, soprattutto grazie alla calmierizzazione dei fenomeni estremi di calore estivo, ma anche della qualità dell’aria attraverso il fitorimedio degli inquinanti gassosi e del ciclo dell’acqua;
-rendere gli spazi pubblici interessati più fruibili e vivibili anche nel periodo estivo, grazie al miglioramento del comfort termico delle persone garantito dell’ombreggiamento e al raffrescamento generato da coperture vegetali di tipo forestale.
Il progetto, del valore di circa 1 milione di euro, fu finanziato con fondi dell’allora Ministero della Transizione Ecologica poi rinominato dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica. Oltre alla piantagione degli alberi, le spese comprendono la realizzazione dell’impianto di irrigazione e opere di manutenzione per 7 anni.

 

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Le altre aree che sono state oggetto della forestazione sono:
parco dell’ex Cava Bruschetti (Borgo Panigale – Reno): 400 alberi
parco di via Bragaglia (Borgo Panigale – Reno): 200 alberi
parco delle Artiste (Borgo Panigale – Reno): 200 alberi
parco dell’ex area ortiva di Villa Contri (Borgo Panigale – Reno) 100 alberi
parco delle Aquile Randagie (Savena) 100 alberi

Come ogni anno la Festa degli alberi è l’occasione per piantare nuovi esemplari nei giardini scolastici con il coinvolgimento degli alunni. Domani martedì 21 novembre alle 11 l’assessore alla Scuola Daniele Ara sarà alla scuola dell’infanzia Fantini dove sarà piantato un albero di siliquastro.

Il Comune, in collaborazione con Fondazione Villa Ghigi e il patrocinio dell’Associazione Italiana Pubblici Giardini, fino al 2 dicembre propone una serie di attività dedicate soprattutto ai bambini e alle famiglie, ma anche ai cittadini, ai professionisti del settore e alle imprese del territorio. Tutti gli appuntamenti sono centrati sull’albero e il contributo che le piante possono offrire nell’ambito delle mitigazioni ambientali. Si parlerà anche di crisi climatica e dei riverberi che ha sulla vita delle piante. Sabato 25 dalle 9:45 alle 13, al Parco di Villa Cassarini, appuntamento con “Bologna è i suoi alberi“, una giornata con percorsi didattici e interattivi alla scoperta degli alberi.

Per iscrizioni a questo linka questo link.

alberi

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×