Reddito di cittadinanza, maxi truffa da 8 milioni di euro

La Polizia denuncia 300 persone a Cagliari, al vaglio altre 200 posizioni

Reddito di cittadinanza, maxi truffa da 8 milioni di euro.

Avevano ricevuto complessivamente oltre 8 milioni di euro di reddito di cittadinanza grazie alla presentazione di false autocertificazioni.

Sono stati segnalati all’INPS per l’immediata revoca del beneficio. L’Ente di previdenza avvierà ora le procedure per recuperare le somme percepite in modo illecito. 600 euro, in media, è la cifra che gli indagati hanno intascato ogni mese.

La Polizia di Stato di Cagliari ha denunciato 300 persone. Si tratta di cittadini stranieri che avevano dichiarato di avere i requisiti per ottenere il beneficio, ma che, in realtà, non erano in regola.

Gli indagati sono accusati di aver ottenuto indebitamente il sussidio a partire dal 2019. È stato accertato anche che alcuni dei denunciati venivano in Italia per chiedere il reddito e, una volta ottenuto con le false dichiarazioni, ritornavano nei paesi di origine portando con sé la carta postepay sulla quale veniva “caricato” mensilmente il denaro.

Sono al vaglio degli investigatori altre 200 posizioni.

reddito

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...