Trench uomo, il capo antico e intramontabile

Un capo antico e intramontabile nello stesso tempo. Un indumento che dal mondo militare è passato al cinema e poi alle passerelle per divenire un’icona di stile eterna. Parliamo del trench da uomo che come spesso accade è arrivato ad essere, per casi fortuiti e coincidenze, uno dei capi di abbigliamento più indossati.

Un semplice impermeabile divenuto un simbolo di moda e tendenza. È stato il cinema che grazie ai suoi film di investigazione lo ha portato alla ribalta e così comodo, caldo e pratico contro le giornate di pioggia e di vento, il trench è diventato intramontabile.

Oggi si va molto oltre il classico con modelli all’avanguardia che rivisitano il primario modello e lo elevano a soluzioni di stile. Di certo il vero trench arriva sotto il ginocchio, con chiusura a doppio petto e colli pronunciati, senza dimenticare l’immancabile cintura in vita. Poi ci sono le versioni anche più easy, che si differenziano per essere meno lunghe, arrivando a metà coscia, aiutando così a definire anche la figura.

Il trench uomo si è fatto strada e oggi non manca in quasi nessun armadio maschile. Diversi sono, infatti, i modelli di impermeabile proposti da Boggi Milano che sa bene come i cappotti invernali devono abbinarsi e dare comfort e calore in diverse occasioni. Quelli della casa di moda milanese sono pensati per essere resistenti al vento, ma anche allo sporco e alla polvere, con fibre innovative che li rendono anche traspiranti.

Per recarsi in ufficio senza perdere stile e classe, tipici delle produzioni di Boggi, l’impermeabile monopetto con chiusura a bottoni reversibile (grigio e blu) è quello che ci vuole per un business man che deve essere sempre impeccabile, anche nei giorni più freddi. Lana grisaglia da un alto e tre strati termici e traspiranti dall’altro. È questo che permette al trench di respingere l’acqua e di essere confortevole e caldo, anche mentre si cammina grazie allo spacco centrale posteriore.

Decisamente più classico, con le linee dritte e decise, l’impermeabile cammello con tasche frontali e verticali, collo che si può alzare e chiusura a zip centrale che viene poi coperta dai bottoni ad asola. E per ripararsi dal freddo il bottone a pressione sul colletto permette di chiuderlo contro il vento.  Il tutto realizzato con tessuto a tre strati traspirante, resistente al vento e all’acqua.

Ancora diverso il trench blu che arriva a metà coscia. Design più discreto ma qualità sempre ottima grazie al tessuto tecnico resistente al vento e all’acqua senza rinunciare allo stile con chiusura con bottoni, tasche frontali verticali e colletto.

Commenti
Loading...