MILANO, SFILATA CHIARA FERRAGNI FUORI DAGLI SCHEMI

905

Milano, 27 Febbraio 2018. Era uno degli eventi più curiosi del calendario Milano Moda Donna lo special events We Are Stardust, organizzato dal brand Chiara Ferragni e svoltosi nel pomeriggio di domenica 25 febbraio. Tanta curiosità aveva destato tra gli addetti ai lavori ed i semplici curiosi l’insolito luogo di ritrovo: Corso Garibaldi, una zona di passeggio e locali di food & drink più che di passerelle.

Sfidando il freddo 40 ragazze hanno sfilato su una passerella davvero insolita: salendo e scendendo da un’impalcatura (interamente ricoperta in tessuto laminato) di un palazzo in ristrutturazione. Un viaggio metaforico dal cielo alla terra, quello della polvere di stelle che ha permeato così il genere umano. “I nostri corpi sono intrisi di fibre e polvere di stelle e sono pertanto in grado di emanare luce nello spazio circostante” ed è proprio da questa idea di luce e luminosità che nasce la collezione STARDUST di Chiara Ferragni.

La polvere di stelle è il fil rouge dell’intera collezione, una collezione che gioca con materiali luminosi e riflettenti, oltre che con elementi preziosi come spiegano gli stessi portavoce del brand: “Il lurex ad esempio è il protagonista delle sneakers a calzino, il pvc cangiante dei rainboots, le paillettes delle tute logate e il nylon laminato argento dei piumini. Gli strass sono applicati su capi sportivi come felpe, t-shirt, bomber e tute. Mentre i cristalli, anche in versione macro, sono applicati su sneakers, zaini e bomber jacket a formare ricami come “City of Stars”, “Comets” e “Atomic”.

Il logo di Chiara Ferragni per la nuova collezione viene amplificato, in una sorta di versione bold, piazzandosi sul profilo delle maniche, o sul retro dei capi, come nel caso dei bomber in soffice eco fur, novità della stagione. La maglieria, dai cappellini ai maglioni crop e over, decorata dall’iconico motivo Flirting del brand, viene presentata in diverse tonalità pop, così come le tute acetate. La linea Active viene introdotta in nuovi blocchi di colore, come il verde militare e il nude, oltre al classico nero e bianco, ed arricchita di nuovi capi come i leggins a zampa.”

L’evento ha rappresentato ancora una volta la volontà del brand di rafforzare il suo legame con la città di Milano e gli affezionati al mondo Chiara Ferragni.

Articolo di Settimio Martire


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...