MILANO MODA DONNA, PRESENTATO IL CALENDARIO DEFINITIVO

681

Milano, 8 febbraio. La settimana Milano Moda Donna in programma dal prossimo 20 febbraio scalda i motori e lo fa in grande stile come annunciato dal Presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana Carlo Capasa alla stampa ed agli addetti ai lavori, al fianco dell’Assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività Produttive, Moda e Design Cristina Tajani, nel corso della conferenza stampa presso la Sala Alessi di Palazzo Marino.

La moda donna è un po’ la punta di diamante della MFW e non poteva essere diversamente, a testimoniarlo un ricco calendario di eventi in programma dal 20 al 26 febbraio prossimo prevede 64 sfilate, 95 presentazioni, 18 eventi per un totale di 156 collezioni.

Tra le principali novità dell’edizione 2018 l’apertura anticipata di un giorno e l’esclusivo evento firmato Moncler di cui finalmente si rende nota la location, nel nuovo distretto CityLife (Piazza VI Febbraio). Che sia il Palazzo delle Scintille ancora non è dato sapere, come non trapelano altri dettagli sul progetto Moncler Genius Building, sarà quindi un vero e proprio evento a sorpresa.

Tommy Hilfiger ha scelto Milano per la quarta tappa del suo #tommynow, e fa il suo ingresso in calendario anche Tiziano Guardini, il vincitore del premio Franca Sozzani Green Carpet Fashion Awards Italia che presenterà la sua collezione presso lo Spazio Cavallerizze.

Spazio Cavallerizze sarà anche il polo nevralgico della Milano Fashion Week 2018, tra sala stampa, vip lounge e Fashion Hub Market, la MFW lascia l’Unicredit Pavilion di Piazza Gae Aulenti optando per   lo spazio polivalente che è parte integrante del Museo della Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci.

Grazie al protocollo d’intesa siglato tra CNMI e Comune di Milano la meravigliosa Sala Cariatidi di Palazzo Reale sarà ancora una volta protagonista della moda, celebrando un grande marchio del Made in Italy come Versace e l’inaugurazione della Fashion Week che avvia “ufficialmente” i 60 anni della Camera Nazionale della Moda Italiana.

Le sale di Palazzo Reale ospitano anche la grande mostra “ITALIANA. L’Italia vista dalla moda 1971-2001” a cura di Maria Luisa Frisa e Stefano Tonchi. Una mostra che punta a ripercorrere 30 anni di moda italiana e che sarà fruibile ai visitatori dal 21 febbraio al 6 maggio.

Come già avvenuto in occasione delle collezioni uomo di gennaio la CNMI ripropone l’iniziativa #MFWreporter attraverso cui i giovani più talentuosi possono ambire a diventare veri e propri reporter della settimana della moda, raccontando l’evento attraverso i propri canali social.

La settimana della moda donna si può seguire live su internet, attraverso l’app ufficiale ed anche sul maxischermo collocato in Via Croce Rossa (zona Montenapoleone).

Articolo di Settimio Martire


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...