Milano Fashion Week: termina la Settimana della Moda milanese: un susseguirsi di eventi e sfilate

Termina la Settimana della Moda milanese: un susseguirsi di eventi e sfilate

Si conclude, in data 24 febbraio la Milano Fashion Week, iniziata lo scorso martedì e dedicata alle collezioni Autunno-Inverno 2020-2021.
E’ stata una settimana intensa di sfilate con celebrità internazionali, mostre ed eventi culturali e di svago aperti al pubblico.

Importante introduzione di quest’anno, è stata la moda sostenibile e a sostegno del sociale; alcuni stilisti, infatti, hanno deciso di intraprendere delle iniziative per promuovere la creazione di capi “green”, prodotti con materiali di scarto, reintrodotti nei processi di produzione.
Per quanto riguarda, invece, i progetti sociali, possiamo ricordare Stella Jean che ha rinunciato a partecipare alla Settimana della Moda in nome della sua campagna di sensibilizzazione al razzismo.

Come di consueto le passerelle hanno accolto i più celebri brand; tra questi Versace ha scelto di presentare insieme le collezioni uomo e donna e ha fatto sfilare alcune top model internazionali, come Kendall Jenner, Bella Hadid e Kaia Gerber.

Dolce & Gabbana, invece, approda sulle passerelle mettendo in risalto il carattere artigianale e sartoriale del brand; il colore dominante delle creazioni è il nero, accompagnato da abiti trasparenti e carichi di cristalli e strass.

Domenica 23 febbraio sono state presentate le sfilate di Giorgio Armani e di Laura Biagiotti, svoltesi “a porte chiuse”, in via cioè precauzionale, in seguito agli sviluppi del coronavirus nelle aree milanesi e limitrofe.
Per tutelare dunque la salute degli ospiti, i due stilisti hanno deciso di dar vita ad una sfilata priva di pubblico e trasmessa in diretta streaming sui siti dei brand, su quello ufficiale della Camera Nazionale della Moda italiana e sui social.

Termina così la Milano Fashion Week Autunno-Inverno 2020/2021, attendiamo ora, pazientemente, le novità e le sorprese che arriveranno a settembre con le nuove collezioni Primavera-Estate.

Articolo di Alessia Fucile


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...