fbpx
CAMBIA LINGUA

Vicenza, a capodanno concerto di Max Gazzè in viale Roma e “Caravaggio, Van Dyck, Sassolino” in Basilica palladiana

Si sta per chiudere il 2023 e il Comune di Vicenza offre l'opportunità di partecipare gratuitamente ad un evento culturale e ad uno musicale imperdibili.

Vicenza, a capodanno concerto di Max Gazzè in viale Roma e “Caravaggio, Van Dyck, Sassolino” in Basilica palladiana

L’evento culturale in Basilica palladiana “Caravaggio, Van Dyck, Sassolino: tre capolavori a Vicenza” ha come protagonista il tempo e tre capolavori che dialogano in un continuo gioco di rimandi: San Girolamo di Caravaggio, Le quattro età dell’uomo di Antoon Van Dyck e No Memory Without Loss dell’artista contemporaneo vicentino Arcangelo Sassolino, realizzato in esclusiva per l’occasione.

L’iniziativa, a cura di Guido Beltramini e Francesca Cappelletti, ideata e promossa dal Comune di Vicenza con la co-organizzazione di Intesa Sanpaolo è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 18, il 1° gennaio dalle 15 alle 18. L’ingresso è gratuito per i residenti in città e provincia.

Il progetto espositivo ha coinvolto i Musei Civici Vicenza, Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza e Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio con il supporto di Marsilio Arte. L’iniziativa è stata possibile grazie alla sponsorizzazione di Confindustria Vicenza, Gemmo, Beltrame, Melegatti e LD 72 e alla partnership con Art Bonus con Cereal Docks, Relazionésimo e amer group.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il 31 dicembre e l’1 gennaio alle 16.30 è programmata una visita guidata a “Caravaggio, Van Dyck Sassolino: tre capolavori a Vicenza” condotta dalle Guide Turistiche Abilitate e organizzata dal Consorzio Vicenzaè per il Comune di Vicenza.
Le visite, per un massimo di 25 persone, si terranno tutti i sabati e le domeniche di gennaio e febbraio (6-7, 13-14, 20-21, 27-28 gennaio; 3-4 febbraio) alle 16.30 (costo della visita guidata: 6 euro per ciascun visitatore, gratis per minori di 12 anni, in aggiunta al biglietto di ingresso). Prenotazione consigliata al 0444320854 oppure online.

Proseguono gli eventi nel salone della Basilica: sabato 30 dicembre Stefania Portinari Storica dell’arte (Università Ca’ Foscari, Venezia) interverrà sul tema “Il tempo, lo sbaglio, lo spazio: poetiche del corpo e dei sentimenti nell’arte”. Con il nuovo anno il giornalista Antonio Di Lorenzo dedicherà l’incontro di sabato 6 gennaio a “Epifania, la luce delle donne: sette storie di vicentine straordinarie e sconosciute”. Il giorno successivo, domenica 7 gennaio alle 18 Andrea Pilastro del Centro nazionale della biodiversità dell’Università di Padova parlerà di “Tempi moderni: Darwin e la crisi della biodiversità”.

Tutti gli appuntamenti inizieranno alle 18, sono ad ingresso gratuito con 100 posti a disposizione su prenotazione al link.

Posti esauriti per il tradizionale concerto di Capodanno dell’Ensemble I musicali affetti giunto alla ventinovesima edizione che quest’anno è intitolato “Da Caravaggio a Tiepolo: musiche di Gabrieli, Castello, Corelli, Vivaldi”, con Fabio Missaggia violino e direzione.

I posti che non saranno occupati all’avvio dell’evento saranno resi disponibili per chi si presenterà in Basilica palladiana.
In Basilica palladiana, inoltre, sabato 30 dicembre, alle 16 e alle 17, è in programma “Basilica Underground”, visite guidate all’area archeologica “Corte dei Bissari”. L’apertura speciale in occasione delle festività vedrà la partecipazione dell’archeologa che condurrà i visitatori alla scoperta dei Veneti antichi, dei Romani e dei Longobardi. La visita sarà preceduta da un’introduzione sulla storia della Basilica palladiana (4 euro a persona, gratis bambini da 0 a 6 anni; prenotazione consigliata: solo sms, Whatsapp e Telegram al 3483832395, posti limitati).

In viale Roma il 31 dicembre dalle 18 aprirà il Villaggio di Capodanno con area food, beer, hot drink, con l’intrattenimento della pista di pattinaggio sul ghiaccio, speaker, dj e performer di Radio WOW che accompagneranno alla mezzanotte. Il grande evento della serata, organizzata dalla collaborazione tra Comune di Vicenza ed OFF Events, sarà il concerto gratuito di Max Gazzè a partire dalle 24.

Per rendere possibile l’organizzazione dell’evento, dalle 8 di venerdì 29 dicembre alle 24 di martedì 2 gennaio, viale Roma verrà chiusa da piazzale della stazione fino all’uscita dal Park Verdi.Conseguentemente saranno soppresse le fermate degli autobus e le linee saranno deviate (informazioni al link). Inoltre dalle 14 del 31 dicembre alle 6 dell’1 gennaio verranno chiuse viale Verdi e via Gorizia.

Durante la festa, e dal 31 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024, è vietato accendere e lanciare fuochi d’artificio, sparare petardi, far scoppiare mortaretti, razzi e altri artifici pirotecnici in tutti i luoghi frequentati, nelle vie, nelle piazze, nei parchi comunali.

Nell’area in cui si svolge la manifestazione, è vietato utilizzare bicchieri o bottiglie di vetro, ceramica, lattine o simili materiali. Gli esercizi commerciali e pubblici e i venditori ambulanti che si trovano nell’area della manifestazione o nelle zone adiacenti non possono vendere bevande e alimenti in tali contenitori da consumare all’esterno del locale e dei plateatici.

Domenica 31 dicembre dalle 22 l’Orchestra del Teatro Olimpico propone il tradizionale Gran Concerto di San Silvestro al Teatro comunale di Vicenza. Diretta da Nicolò Jacopo Suppa, l’orchestra vicentina propone ouverture, intermezzi e arie tratte da celebri opere di Verdi, Rossini, Puccini, Mascagni e Donizetti. In scaletta anche pagine di Gounod, Schubert e Strauss, ma sempre “in stile italiano”. Ospiti d’onore le voci del soprano vicentino Giulia Bolcato e del tenore Davide Tuscano. Conducono la serata Elisa Santucci e Fabio Carraro.

I pochissimi biglietti ancora disponibili si possono acquistare sul circuito online del Teatro Comunale, presso la sede della OTO in Vicolo Cieco Retrone (0444 326598) e alla biglietteria del Comunale (0444 324442).

Proseguono le iniziative organizzate in occasione delle festività fino al 7 gennaio.

Tra iniziative nei quartieri, concerti, mostre e visite guidate, iniziative per bambini e famiglie, itinerari tra i presepi il centro storico si animerà di tante bancarelle il venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 dicembre per il tradizionale Mercato dell’Epifania organizzato da Non ho l’età e dal Comune di Vicenza in piazza Castello, piazzale De Gasperi e viale Roma.

Parcheggi

Nei prossimi fine settimana, sabato 30 e domenica 31 dicembre, sabato 6 e domenica 7 gennaio, dalle 10 alle 20, le aree di sosta aperte al pubblico in via eccezionale sono quelle all’ex scuola Giusti, accanto al Giardino Salvi (35 posti auto), dell’ex Gil con entrata da contra’ della Piarda (30 posti auto), dell’ex campo di allenamento dello Stadio Menti con 200 posti auto, della scuola Zanella in conta’ Porta Padova (45 posti auto) e del cortile del Conservatorio Pedrollo, in contra’ San Domenico 35 B, con 50 posti auto.

I due parcheggi della scuola Zanella e del Conservatorio Pedrollo, in occasione del Capodanno in viale Roma, rimarranno aperti dalle 10 di domenica 31 dicembre alle 3 del mattino di lunedì 1 gennaio.

Nei cartelli esposti all’ingresso di ogni parcheggio sono indicate le modalità della sosta che si paga utilizzando il parchimetro più vicino. Informazioni al link 

Inoltre, i tre parcheggi di interscambio della città, Stadio (mattina e pomeriggio), Mercato Nuovo (pomeriggio) e Cricoli (pomeriggio) comprensivi del servizio di Centrobus sono gratuiti sabato 30 e domenica 31 dicembre, sabato 6 e domenica 7 gennaio e funzioneranno con corse aggiuntive.

Il programma completo del Natale:

per aree tematiche al link 

per data al link 

Vicenza, a capodanno concerto di Max Gazzè in viale Roma e "Caravaggio, Van Dyck, Sassolino" in Basilica palladiana

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×