fbpx
CAMBIA LINGUA

Un ricco novembre ad Ognibene con teatro ragazzi e presentazioni di libri

Il 25 novembre la consegna dei libri donati dal Comune ai nuovi nati dell'anno.

Un ricco novembre ad Ognibene con teatro ragazzi e presentazioni di libri.

Lecce. Alla Biblioteca OgniBene è in programma sabato 25 novembre, dalle 10 alle 12.30, la seconda edizione dell’iniziativa “Un libro per ogni nuova nascita”, inserita all’interno di Nati per leggere, il programma nazionale di promozione della lettura rivolto alle famiglie con bambini in età prescolare, promosso dall’Associazione Culturale Pediatri, dall’Associazione Italiana Biblioteche e dal Centro per la Salute del Bambino Onlus. Una giornata di festa per accogliere con un dono i piccoli cittadini e le piccole cittadine leccesi nati durante l’anno.

Dalle 10 alle 11, è prevista la presentazione del corso gratuito di massaggio infantile che si terrà in biblioteca da dicembre fino al prossimo gennaio con un’istruttrice professionista per fornire informazioni e offrire le prime indicazioni a tutti gli interessati, e le “Storie del buongiorno e della buonanotte”. uno spazio di letture ad alta voce per promuovere l’importanza della pre-lettura nei bambini in fascia 0-3 anni.

Le altre novità nella programmazione di OgniBene per il mese di novembre sono tre spettacoli di teatro ragazzi gratuiti inseriti nella rassegna “Ci vuole un fiore”, a cura di Factory Compagnia transadriatica, e tre presentazioni di altrettanti libri. Nello specifico, gli spettacoli teatrali che si terranno nella chiesa di OgniBene sono, domenica 5 novembre, alle ore 17.45, “Atlante delle città”, liberamente ispirato a “Le città invisibili” di Italo Calvino, preceduto alle 16.30 da un laboratorio organizzato da Bla bla bla, e sabato 18 e domenica 19 novembre, sempre con inizio alle 17.45, due spettacoli di e con Abderrahim El Hadiri, “Heina e il Ghul” e “Sotto la tenda. Un viaggio fantastico”, entrambi seguiti da un’animazione con il pubblico presente.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Venerdì 3 novembre, alle 17.30 sarà presentato il volume di Giuseppe Luigi Vincenti,Nc’era nna fiata (C’era una volta)”, che raccoglie canzoni, stornelli, racconti, proverbi e detti popolari di Cursi. Introducono Mario Spedicato, Università del Salento e presidente SSPPLecce, e Mariangela Vincenti, curatrice del volume. Dialogano con l’autore Alessandro Capone, Università del Salento, e Domenico Lassandro, Università Aldo Moro di Bari.

Mercoledì 15 novembre, alle 17.30, sarà la volta del saggio “Welfare Meridiano” di Angelo Moretti (Rubbettino). Nel saggio, la ripresa dalla grande crisi economica post Covid che dovrebbe avvenire con il PNRR, il più grande piano di spesa pubblica dopo il piano Marshall, continua ad essere concepita alla luce dell’idea di “esportare” le strutture dello Stato Sociale del Nord al Sud, ignorando le strutture sociali formali e informali esistenti: con il Recovery Fund, il Sud viene finanziato solo se si “comporta come il Nord” nella logica di un “welfare separatista” che divide il disagio dall’agio. Se, invece, il welfare del futuro avesse la visione del “pensiero meridiano”, il nostro stato sociale potrebbe finalmente vivere un cambiamento inedito, da Sud. Dialoga con l’autore il sindaco di Lecce Carlo Salvemini, modera la giornalista Valentina Murrieri.

Infine, mercoledì 22 novembre, alle ore 17, sarà presentato il romanzo storico-biografico di Vincenzo Dimilta, “In una vita” (Edizioni Transumanti di Accettura). Un avvincente spaccato del secolo scorso che tratteggia, insieme alla figura del protagonista, Giuliano, in lotta per una riscossa personale e collettiva, le storie dei sopraffatti, degli oppressi e delle loro sofferenze. Dialogheranno con l’autore Cosimino Rolli delle Fattizze d’Arneo e Franco Tommasi.

Proseguono, poi, le iniziative della programmazione consueta di OgniBene: tutti i martedì di ottobre il laboratorio di stampa 3D proporrà la realizzazione di giocattoli dei primi del Novecento; tutti i mercoledì “Gocce di voce”, gli incontri di lettura condivisa per mamme in attesa e bambini e bambine da 0 a 24 mesi e un mercoledì al mese (questo mese il 29 novembre) il laboratorio montessoriano “Immagina, gioca, crea”; tutti i giovedì “L’ora del racconto”; tutti i venerdì prosegue “Scaldiamo il Cuore”, il progetto per ecuperare l’arte del lavoro a maglia dando vita a reti di solidarietà, mentre il 5 e il 19 novembre sono le due domeniche con l’appuntamento pomeridiano di “Orti di Pace”, il gruppo di lettura della biblioteca. L’ultimo venerdì del mese a chiudere la programmazione è “Viva Calvino”, con Mauro Marino che legge e racconta “Il barone rampante”. Riprende a riunirsi un venerdì al mese il club degli Otaku!, il gruppo di ragazze e ragazzi – dagli 11 anni in su – appassionati di manga e anime, torna il sabato con gli ultimi appuntamenti il progetto “Brick Genius STEAM school for kids” e il Coderdojo, corso di programmazione base con Arduino e avanzato con Scratch. Domenica 26 novembre, si rinnova l’appuntamento le lettura animate con lo strumento del kamishibai.

I dettagli della programmazione sono disponibili sul sito www.bibliotecaognibene.it.

nati per leggere

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×