fbpx

Turismo, “lost in modena” oltre i 3 milioni di contatti

28 novembre 2023

Turismo, “lost in modena” oltre i 3 milioni di contatti

Sono Vin & Clodi (@littletravelsbiglove), una giovane coppia di innamorati con il vizio di viaggiare, i protagonisti dell’ultimo appuntamento con “Lost in Modena 2 – The crush course”, la seconda campagna di promozione turistica del territorio modenese realizzata con l’intervento di influencer. I due ragazzi, come hanno fatto nei mesi scorsi i sei influencer che li hanno preceduti e gli altri lo scorso anno, in questi giorni si “perderanno” per Modena e dintorni e vivranno esperienze inaspettate, in alcuni casi anche lontane dalle loro abituali sfere di competenza.

Il loro racconto e i dialoghi online con le community di riferimento diventeranno anche video promozionali sul portale visitmodena.it e saranno associati, ovviamente, alle esperienze turistiche e ai pacchetti che il territorio propone.

L’iniziativa è promossa dal Comune di Modena in collaborazione con Modenatur, Dmo modenese (Destination management organization) nell’ambito del Territorio turistico Bologna-Modena, ed è ideata dall’agenzia di comunicazione e web marketing Integra Solutions.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Turismo, "lost in modena" oltre i 3 milioni di contatti

Vin & Clodi, cioè Vincent Ascione e Claudia Russo, prima di iniziare il loro viaggio hanno partecipato alla conferenza stampa di presentazione dei risultati della campagna insieme all’assessora al Turismo e alla promozione della città Ludovica Carla Ferrari, al dirigente del servizio Turismo Giovanni Bertugli, a Francesca Soffici (Modenatur) e a Francesco Ferro, amministratore delegato Integra Solutions.

La campagna sviluppata nel 2023 fino a ora ha ottenuto più di 3 milioni di visualizzazioni tra Instagram, Facebook, YouTube e TikTok. In questi mesi la destinazione turistica è stata al centro del passaparola sul web grazie anche a 144 tra “stories” e “reels” degli stessi influencer, che hanno raggiunto nel complesso 104mila utenti singoli grazie ai contenuti pubblicati e ottenuto oltre 500mila visualizzazioni.

Questa notorietà ha generato interesse nei confronti dell’offerta turistica e del sito visitmodena.it dove quasi 4mila persone hanno cliccato per prenotare uno dei 29 pacchetti proposti, corrispondenti proprio alle esperienze vissute dagli influencer durante il loro soggiorno in città o a esperienze dello stesso ambito tematico, oltre a 300 coupon sconto scaricati attraverso i video racconti delle giornate modenesi dei sei testimonial.

“I creator che stanno raccontando Modena e il suo territorio in queste settimane – spiega l’assessora al Turismo e alla promozione della città Ludovica Ferrari – si stanno confermando, come già lo scorso anno, molto credibili e capaci di far conoscere il brand turistico di Modena presso utenti e community trasversali a diverse tipologie di turisti Le richieste di prenotazione dei pacchetti delle esperienze vissute dagli influencer confermano come questi moderni testimonial riscuotano seguito e siano capaci di generare quell’immedesimazione che le persone cercano e che premiano i territori in termini di reputazione e fiducia”.

L’iniziativa, sviluppata in via sperimentale nel 2022, rientra nel progetto di promozione turistica avviato subito dopo la pandemia “con l’obiettivo di potenziare visibilità e identità turistica del territorio – aggiunge Ferrari – rilanciando Modena anche attraverso campagne che utilizzano linguaggi e stili diversi per intercettare differenti sensibilità e specifici target, come nel caso della campagna ‘The sound of Modena’, fornendo una visione il più possibile ampia e ricca della nostra città”.

Turismo, "lost in modena" oltre i 3 milioni di contatti

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×