fbpx

Trieste, presentato nel salotto azzurro del Municipio il Torneo di tennis “Città di Trieste ATP Challenger”

Il torneo inizierà domenica 16 luglio e terminerà il 23 luglio al Tennis Club triestino.

Trieste, presentato nel salotto azzurro del Municipio il Torneo di tennis “Città di Trieste ATP Challenger”.

Da domenica 16 a domenica 23 luglio, con ingresso libero, i campi del Tennis Club Triestino ospitano il Città di Trieste ATP Challenger, torneo tennistico più importante della Regione Friuli Venezia Giulia, presentato ufficialmente questa mattina (mercoledì 12 luglio) nel corso di una conferenza stampa, svoltasi nella sala giunta del palazzo municipale, alla quale sono intervenuti il sindaco Roberto Dipiazza, gli assessori comunali Giorgio Rossi e Everest Bertoli, l’assessore regionale Pierpaolo Roberti, il direttore della Divisione Navi Mercantili di Fincantieri Luigi Matarazzo, il delegato provinciale del Coni Ernesto Mari, il presidente della Fitp FVG Antonio De Benedittis, del direttore del torneo Piero Tononi e del presidente del Tennis Club Triestino Federico Pastor.

Il Torneo – realizzato grazie al contributo del Comune di Trieste, della Regione FVG e del main sponsor Fincantieri, oltre che di numerosi sponsor più piccoli – mette in palio un montepremi che quest’anno raggiunge i 118 mila euro. Non va dimenticato poi che, sempre questo Torneo, nell’edizione 2020, ha avuto come partecipanti Carlos Alcaraz, attuale n. 1 al mondo, e Lorenzo Musetti, attualmente n. 16 al mondo. Nelle seguenti edizioni si sono imposti l’argentino Etcheverry, attualmente n. 32 del ranking Atp, mentre lo scorso anno l’azzurro Pàssaro in finale ha sconfitto il cinese Zizheng Zhang n. 52 delle classifiche mondiali.

Un appuntamento di alto livello, al primo posto nella nostra regione – ha spiegato il direttore Piero Tononi – ringraziando Comune di Trieste, Regione FVG e Fincantieri ed evidenziando anche il valore dei partecipanti, dove spicca l’ungherese Fabian Marozsan, numero 95 al mondo, e con altri interessanti e attesi tennisti (vedi allegato pdf Challenger Tour) nonché i triestini Pietro Panpanin e Michelangelo Flaborea Zech.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

“Anche questo importante evento sportivo – ha detto il sindaco Roberto Dipiazza – è un bell’esempio di come stiamo tutti insieme lavorando per la nostra città, per dare grandi opportunità Trieste e farle vivere e valorizzare momenti straordinari”. “Oggi il tennis – ha aggiunto l’assessore Giorgio Rossi – è una punta di diamante tra gli sport, con un crescente seguito di tifosi”, mentre l’assessore Everest Bertoli ha ribadito il valore di “un Torneo di livello, biglietto da visita per la città, a cui il nostro sostengo non mancherà mai”.

L’assessore regionale Pierpaolo Roberti ha a sua volta evidenziato come il Torneo negli anni è stato capace di attirare veri campioni e come tutto ciò, nell’insieme di eventi che si stanno realizzando, contribuisca a dare un’enorme visibilità a tutto il nostro territorio.

Il presidente Pastor ha ricordato ancora le 5 mila presenze previste nell’arco della settimana di svolgimento del Torneo e anche l’impegno profuso dal sodalizio per rifare i campi e rimetterli al massimo della loro condizione, con l’obiettivo di portare il Torneo di Tennis Città di Trieste sempre più in alto a livello internazionale. Apprezzamenti anche dal delegato del Coni Ernesto Mari, dal presidente De Benedittis e dal direttore della Divisione Navi Mercantili di Fincantieri Luigi Matarazzo, che ha confermato l’impegno a sostegno del progetto.

Trieste, presentato nel salotto azzurro del Municipio il Torneo di tennis "Città di Trieste ATP Challenger"

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×