fbpx

Se una notte d’inverno un viaggiatore: attraversare il paesaggio con Calvino

Reading itinerante per spettatori in cuffia con Sara Donzelli, Alessandro Ferrara, Giorgio Zorcù.

Se una notte d’inverno un viaggiatore: attraversare il paesaggio con Calvino.

Grosseto, dopo il successo del Campus creativo a Principina a Mare il progetto Dune continua con una suggestiva passeggiata poetica nei dintorni delle rovine di Torre Bassa, angolo nascosto del Parco della Maremma al Collecchio.

Venerdì 22 settembre, alle ore 18, e in due repliche successive sabato 23 e domenica 24, sempre alle ore 18, Accademia Mutamenti presenta “Se una notte d’inverno un viaggiatore” di Italo Calvino, spettacolo itinerante per spettatori in cuffia, con Sara Donzelli, Alessandro Ferrara e Giorgio Zorcù. Lo spettacolo, che ha già debuttato con successo a fine giugno al Castello di Castiglione della Pescaia all’interno delle manifestazioni calviniane, inaugura la nuova sezione di Dune dal titolo Passeggiate poetiche, due esperienze teatrali che esplorano diversi modi di attraversare la natura e il paesaggio con i linguaggi dell’arte, per piccoli gruppi di spettatori.

Reading con cuffie

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Con “Se una notte d’inverno un viaggiatore” Italo Calvino ci trasporta in un viaggio verso luoghi inaspettati, un’enciclopedia di universi letterari possibili, con un romanzo spiazzante e divertente fatto di tanti romanzi, che ci portano verso il culmine della tensione per poi interrompersi. Lasciandoci così alla ricerca di epiloghi possibili e di altri romanzi, con un dialogo diretto con il Lettore, che presto incontrerà una Lettrice e darà vita a una storia parallela che fa da cornice a tutto il resto. Il dialogo intimo col Lettore viene restituito mettendo gli spettatori in cuffia, inducendo così una relazione stretta e personale tra Attore e Spettatore, e permettendo il movimento del gruppo per attraversare insieme diversi luoghi, come fa Calvino con la sua scrittura. Il talento attoriale di Sara Donzelli e Alessandro Ferrara catturano con sensibilità le sfumature stilistiche del romanzo e lo spettatore, grazie all’ascolto in cuffia, diviene l’interlocutore esclusivo, in un intreccio tra il percorso del racconto e il cammino nella natura incontaminata del Parco della Maremma.

Se una notte d'inverno un viaggiatore

Per partecipare a “Se una notte d’inverno un viaggiatore” il ritrovo è alla Tenuta Agricola dell’Uccellina di Collecchio, alle ore 18. Dopo un breve cammino inizierà lo spettacolo vero e proprio nei dintorni di Torre Bassa. La durata complessiva è di circa 2 ore, per un massimo di 40 spettatori a volta.
È possibile prenotare una cena a buffet alle ore 20 alla Tenuta Agricola dell’Uccellina, al prezzo convenzionato di € 15,00.
In caso di pioggia lo spettacolo si svolgerà all’ex Cinema ONC di Alberese.
Biglietti: Posto unico € 10,00
Acquisto in prevendita sul sito www.dune-utopie.it – circuito ciaotickets (€ 1.00 diritto di prevendita)
Info: 388 585 0722 (anche whatsapp)
info@accademiamutamenti.it

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×