fbpx

Roma, Paolo Battaglia La Terra Borgese: «Gianluca Sciarpelletti, italiano giusto al momento giusto»

Il tenore che unisce Italia e Cina

Roma, Paolo Battaglia La Terra Borgese: «Gianluca Sciarpelletti, italiano giusto al momento giusto».

Il 25 giugno il tenore Gianluca Sciarpelletti ha rappresentato l’Italia come ospite d’eccezione al grande concerto “East meets West” al Teatro dell’Opera di Roma. Lo comunica in una fiera nota il critico d’arte Paolo Battaglia La Terra Borgese.

L’anno culturale Italo-Cinese, occasione di incontro delle due culture musicali, è stato il tema del concerto nel quale diversi artisti hanno eseguito famosi brani musicali tratti appunto dalla migliore tradizione cinese ed italiana. Tra i più famosi: “Mo li Hua”, brano dal quale Giacomo Puccini trasse ispirazione per un momento significativo della sua opera Turandot, “Jasmine Flowers”, “Nuovo Cinema Paradiso”, “Butterfly lovers”, “Living the Dream”, “My Beautiful Hometown”, “The Song of Yangtze River”. 

I giovani talenti cinesi, come il violoncellista La Li, il violinista Wei Lu e il soprano Bingbing Wang, sono stati diretti dalla bacchetta di Junoing Quian che ha condotto l’orchestra Roma Sinfonietta.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

«Il concerto è stato un evento importante nell’anno della cultura e del turismo Italia-Cina – ha affermato la Ministra Consigliere Xu Romg, responsabile dell’ufficio culturale dell’ambasciata cinese – ed è una vera gioia tornare ad ammirare artisti italiani e cinesi insieme sullo stesso palcoscenico dopo tanto tempo». 

Guest di serata il celebre Gianluca Sciarpelletti. Il tenore si è cimentato nell’esecuzione dell’aria della Turandot “Nessun dorma”, duettando poi con il soprano cinese nella canzone “The Song of Yangtze River”, per concludere la serata con il “Brindisi” della Traviata. Paolo Battaglia La Terra Borgese non ha dubbi: «Gianluca Sciarpelletti, italiano giusto al momento giusto».

Roma, Paolo Battaglia La Terra Borgese: «Gianluca Sciarpelletti, italiano giusto al momento giusto»

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×