fbpx

Pistoia, Biblioteca Forteguerriana: domani, un nuovo incontro con il ciclo “Scrittori per passione”

Il 22 marzo, alle 17, nuovo appuntamento in biblioteca Forteguerriana con il ciclo “Scrittori per passione”, dedicato a scrittori esordienti o non professionisti che scrivono per passione

Pistoia, Biblioteca Forteguerriana: domani, un nuovo incontro con il ciclo “Scrittori per passione”.

Domani, martedì 22 marzo, alle 17, nuovo appuntamento in biblioteca Forteguerriana con il ciclo “Scrittori per passione”, dedicato a scrittori esordienti o non professionisti che scrivono per passione.

In questa occasione, Remo Andrea Rainone presenterà i suoi primi romanzi “Dal cielo fino all’erba” (Milano, Bookabook, 2019) e “Pensieri oltre il tempo: dal cielo fino all’erba” (Patti, Kimerik, 2020), dove si parla di amore, menzogne, gelosie, ripicche, della difficoltà di raggiungere un equilibrio.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Dopo il romanzo d’esordio “Dal cielo fino all’erba”, l’autore torna con il protagonista Tiziano Morelli, che ancora una volta si trova a dover fare scelte e prendere importanti decisioni alla ricerca di una stabilità nella propria vita, finché il ritrovamento di una lettera rimescolerà le carte.

Remo Andrea Rainone è nato a Napoli, ma presto si è trasferito in Toscana con la famiglia. Diplomato in Scienze della formazione, ha proseguito gli studi alla Facoltà di giurisprudenza dell’Università di Firenze. Imprenditore nel settore immobiliare, porta avanti la sua grande passione per il cinema, il doppiaggio e la scrittura.

Interviene Giuseppe Bruni, psicoterapeuta pistoiese, alla presenza dell’autore. Per conoscere il programma completo degli appuntamenti del ciclo http://www.forteguerriana.comune.pistoia.it/scrittori-per-passione-2022/

Per accedere allo spazio dell’incontro, in ottemperanza alle normative vigenti è necessario esibire il Green Pass rafforzato e indossare la mascherina FFP2.

Pistoia, Biblioteca Forteguerriana: domani, un nuovo incontro con il ciclo “Scrittori per passione”.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×