Piacenza, al via la mostra multimediale “Carmine svelato” al Laboratorio Aperto nello storico complesso di piazza Casali

La mostra prenderà il via dall'11 marzo in occasione dei lavori di restauro dell’intero edificio del complesso del Carmine

Piacenza, al via la mostra multimediale “Carmine svelato” al Laboratorio Aperto nello storico complesso di piazza Casali.

Nuova iniziativa dell’assessorato alla Cultura: prende infatti il via venerdì 11 marzo la mostra “Carmine svelato”, dal sottotitolo “Placentia antiqua, sacre spoglie”, che proseguirà fino al 25 settembre 2022. Si tratta di una mostra multimediale, visitabile presso il Laboratorio Aperto nella ex Chiesa del Carmine. L’esposizione evidenzia le moltissime indagini archeologiche eseguite tra il 2015 e il 2019 all’interno del complesso del Carmine, in occasione dei lavori di restauro dell’intero edificio. Le due stanze che compongono la mostra permetteranno ai visitatori, attraverso strumenti digitali, di percorrere lo stesso cammino intrapreso dagli archeologi.
“Si tratta di un’occasione preziosa per la comunità – afferma l’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi – infatti diversi reperti, tra cui il bellissimo mosaico, sono collocati nella Sezione romana del Museo Archeologico di Palazzo Farnese, così come altri reperti individuati durante gli scavi. La sinergia tra l’Ex Carmine-Laboratorio Aperto e i Musei di Palazzo Farnese può essere un veicolo di traino per turisti e amanti della storia e dell’arte antica. Ma la mostra non è soltanto la rappresentazione multimediale della domus romana: racchiude le varie stratificazioni dal 1334, anno di costruzione della chiesa, fino all’Ottocento quando venne sconsacrata dalle truppe napoleoniche. Le fondazioni contengono i segni delle varie epoche, con oggetti rinvenuti che risalgono al XIV e al XV secolo, un modo per interpretare la composizione urbana nella città antica”. I visitatori saranno condotti nel mondo delle case romane sia attraverso l’immersione nei video che sono stati realizzati per la mostra al Carmine, sia attraverso una visita alle sale della nuova sezione dei Musei civici di Palazzo Farnese, dove, tra gli altri, è esposto il pavimento a mosaico messo in luce proprio durante gli scavi per il restauro del complesso di piazza Casali.
L’iniziativa è promossa dal Comune di Piacenza con il sostegno di Regione Emilia Romagna, Por Fesr Emilia Romagna, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Parma e Piacenza. La mostra è realizzata da Ar.Tech e, per quanto attiene la sezione didattica, dall’Associazione Arti e Pensieri.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...