Milano, La giornata dell’autostima: pareri noti a confronto

Presenti all'evento: Stefania Andreoli, Nick Cerioni, Valentna Dallari, Benedeta De Luca, The Pozzolis Family, Oxana Lipka, Sandro Marenco, Luciano Spinelli, Carly Tommasini, Beatrice Valli e Sara Ventura

Milano, La giornata dell’autostima: pareri noti a confronto.

Quanto è importante l’autostma per i bambini e gli adolescent italiani? Qual è il suo valore e che ruolo gioca nella società atuale sempre più “social” e connessa? Come possono i genitori incoraggiare i fgli a defnire i propri standard di bellezza senza farsi condizionare dai messaggi deviant e dai consigli tossici che troppo spesso propone il web?

Sono solo alcune delle tante domande sulle quali si sono confrontat, in 3 diversi panel, espert e volt not del mondo dei social network (tra i quali Stefania Andreoli, Nick Cerioni, Valentna Dallari, Benedeta De Luca, The Pozzolis Family, Oxana Lipka, Sandro Marenco, Luciano Spinelli, Carly Tommasini, Beatrice Valli e Sara Ventura) che hanno partecipato il 15 giugno a Milano a “La Giornata dell’Autostma”, un appuntamento gratuito e aperto al pubblico ideato da Dove per celebrare il valore dell’autostma e il ruolo fondamentale che occupa nella vita di tut noi.

Secondo la ricerca ‘Beauty Confdence ed Autostma’ di Dove, infat, in Italia il 75% delle donne e ragazze italiane dichiara di avere una media o bassa autostma e le immagini di donne ritoccate e difuse da media e social network impatano negatvamente nella vita di 1 donna italiana su 2. Inoltre il 75% delle ragazze e l’81% delle donne avverte questa alterazione e quasi 7 donne e ragazze su 10 sono d’accordo sul fato che le immagini proposte non somiglino per nulla alle donne reali.

La Giornata dell’Autostma, che ha l’obietvo di sostenere l’importanza della bellezza in tute le sue forme e promuovere un uso delle parole più inclusivo e correto, ha avuto il Patrocinio del Comune di Milano e si è svolta in una locaton interatva e immersiva realizzata per l’occasione all’interno dei Giardini Pubblici Indro Montanelli. L’evento ha rappresentato un interessante momento di discussione, rifessione e condivisione sui temi legat al valore dell’autostma: dal ruolo di famiglia e scuola alle parole tossiche legate alla bellezza sui social media, sino agli stereotpi sulla perfezione e il valore dell’inclusività.

Milano, La giornata dell'autostima: pareri noti a confronto

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...