MILANO: IL MITO DI DIABOLIK IN MOSTRA IN GALLERIA

586

E’ in corso presso l’Urban Center di Milano in Galleria Vittorio Emanuele II la mostra “Diabolik. Milano 1962: la nascita di un mito”, realizzata dalla casa editrice Astorina in collaborazione con WOW Spazio Fumetto ed Excalibur Milano.

Una mostra che celebra il fumetto Diabolik, apparso nelle edicole italiane con il primo numero dal titolo evocativo: Il Re del Terrore, nel novembre del 1962. Il prezzo dell’albo era di 150 lire,  i testi erano di Angela Giussani, i disegni di Zarcone ed il logo studiato da Remo Berselli.

E proprio alle sorelle Angela e Luciana Giussani è dedicata in parte questa mostra, inaugurata il 26 marzo e visitabile fino al 12 aprile. Oltre ad essere un vero e proprio tributo al Re del Terrore, in concomitanza con il Salone del Mobile (nato nel 1961, cioè un anno prima di Diabolik) propone un aspetto forse non molto conosciuto di Diabolik e della sua inseparabile compagna Eva Kant, ovvero il loro interesse per il design. Tra le tante tavole e disegni originali esposti i visitatori potranno scoprire che alcuni rifugi sono ispirati a grandi architetture come la casa sulla cascata di Frank Lloyd Wright o la Maison di Louis Carré di Alvar Aalto. Tra le pagine di Diabolik hanno trovato spazio anche oggetti cult del design italiano, come il televisore “Algol” di Marco Zanuso e Richard Sapper, la “lampada Arco” di Pier Giacomo e Achille Castiglioni e la “lounge chair” di Charles & Ray Eames. Tra i cimeli esposti anche la macchina da scrivere Olivetti Lettera 32 utilizzata da Angela Giussani per scrivere la sceneggiatura, o le tessere da giornalista delle due sorelle Giussani.

 

DIABOLIK

MILANO 1962: LA NASCITA DI UN MITO

26 marzo – 12 aprile 2019

URBAN CENTER DI MILANO

Galleria Vittorio Emanuele II – Milano

Orari: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 20.00

Info: 02.884 56555

Ingresso libero

Articolo e foto di Settimio Martire


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...