Mezzo chilo di mariuana nel furgone, arrestato un albanese

202

Se non fosse stato per la guida pericolosa e la velocità, i poliiziotti non lo avrebbero mai fermato e non avrebbero scoperto che aveva 483 grammi di mariuana confezionata nel furgone. L.R., un albanese di 26 anni è stato arrestato in viale Famagosta dagli agenti della Questura di Milano martedì scorso. L’uomo, incensurato residente a Brindisi indossava una tuta da meccanico e ha tentato di giustificarsi dicendo di essere in ritardo per la consegna di parti di ricambio. Ma nel suo Fiat Doblò, chiuso con un doppio lucchetto, c’erano 11 borsoni contenenti 240 chili di marijuana divisi in panetti da un chilo l’uno.Attraverso l’accertamento del proprietario del furgone gli investigatori sono risaliti a un box in via Pestalozzi, all’interno del quale sono stati recuperati altri borsoni con gli stessi panetti per un peso di 213 chili. L’uomo non ha fornito elementi utili, ha spiegato di essere stato incaricato da un marocchino di consegnare il carico in piazza Miani.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...