MILANO: DOMENICA AL MUSEO, INGRESSO GRATUITO ED EVENTI SPECIALI

512

Milano, 3 Febbraio 2018. Domenica 4 febbraio torna l’evento “Domenica al Museo” promossa dal MiBACT in collaborazione con i Musei Civici e privati che ne prevede l’apertura gratuita ogni prima domenica del mese. Grazie al decreto Franceschini (Decreto 27 giugno 2014, n. 94), in vigore dal 2014, è stabilito che ogni prima domenica del mese non si paga il biglietto per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato. L’iniziativa accolta positivamente da oltre 450 musei, siti archeologici e monumenti in tutta Italia ha visto la partecipazione, nel complessivo delle sue edizioni, oltre 10 milioni di visitatori nei soli musei statali.

Anche la città di Milano accoglie di buon grado, come ogni prima domenica del mese, questa bella iniziativa attraverso i suoi innumerevoli Musei, regalando in taluni casi la possibilità di ammirare oltre alle collezioni permanenti anche installazioni temporanee ed eventi speciali.

Con il mese di Febbraio parte anche l’iniziativa MiBACT #FEBBRAIOALMUSEO CON LA LEGGEREZZA DEL GIOCO, la nuova campagna social di @museitaliani tutta incentrata su giocattoli, svago e divertimento. I visitatori possono così condividere con l’account del Mibact @museitaliani e l’hashtag ufficiale #giochidarte tutto ciò che rappresenta il gioco, scovandolo nelle collezioni degli oltre 420 musei, parchi archeologici e luoghi della cultura italiani.

Ecco un promemoria dei luoghi fruibili gratuitamente a Milano domenica 4 febbraio:

Pinacoteca di Brera (via Brera, 28)

Evento speciale: Chiacchierata tra le sale di Brera

Brera propone ai suoi visitatori un tour gratuito della Pinacoteca (domenica 4 febbraio ore 9.30 e 12.00) che racconterà la storia del museo e delle sue collezioni, con speciale attenzione ai grandi capolavori. Un excursus storico-artistico volto a far conoscere uno dei più importanti musei nazionali che, con il riallestimento in corso, vuole raccontarsi a tutti in modo nuovo. (massimo 20 persone).

Sempre domenica, dalle ore 13.00 alle 15.00 Kusmi Tea fornirà servizi speciali al pubblico in attesa di entrare al museo; inoltre, per il pubblico della Pinacoteca che dopo la visita si recherà nello shop Kusmi Tea (via Fiori Chiari 24) a fare un acquisto con il coupon distribuito insieme al té, ci sarà in regalo una miniatura Kusmi.

Musei del Castello Sforzesco (Piazza Castello)

Evento Speciale: Bimbi al Castello

Il Castello Sforzesco, in occasione della domenica ad ingresso gratuito ai musei promossa dal MiBACT, presenta il nuovo programma di BIMBI AL CASTELLO, laboratori creativi e percorsi didattici (a pagamento) per bambini da 4 a 12 anni.

Museo del Novecento (Via Marconi, 1)

Evento speciale: Il Quarto Stato: oltre il visibile

L’evento speciale dedicato all’iconica opera di Pellizza da Volpedo, che permetterà ai visitatori del museo di aprire un ideale varco temporale e “vivere” l’opera in prima persona, in modo dinamico e inedito grazie alla Realtà Aumentata. Il dipinto non rappresenta un’indistinta massa di persone, ma individui reali e singole vite riunite da Pellizza da Volpedo in un gruppo che proprio per il suo essere così vero ha saputo diventare la potente icona che dal 1902 tutti conosciamo: la classe lavoratrice e i suoi diritti, la lotta sociale, un popolo che avanza fiero e compatto affacciandosi alla società e alla contemporaneità.

Museo di Storia Naturale (Corso Venezia, 55)

Evento speciale: Diorama del Griposauro

Per i 180 anni dalla sua fondazione il Museo espone il diorama dedicato ala Griposauro, il dinosauro lungo 8 metri il cui scheletro è stato il primo acquisto del Museo di Storia Naturale subito dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Gallerie d’Italia (Piazza della Scala, 6)

Eventi speciali: HAI PAURA DELLA FOLLIA? NOI PARLIAMO D’ARTE!

In occasione di #domenicalmuseo, arte e impegno sociale si incontrano alle Gallerie d’Italia – Piazza Scala: nelle sale del Museo potrai incontrare i Facilitatori Arte Salute che racconteranno in modo nuovo l’opera d’arte in relazione al disagio psichico. La mappa è disponibile in biglietteria

Studio Museo Francesco Messina (Via S. Sisto, 4/a)

Eventi speciali: Naturofanie plastiche Dialogo intergenerazionale tra scultori – Valerio Righini

Ultimo giorno per visitare la mostra dedicata a Valerio Righini. L’esposizione presenta opere dal forte impatto visivo e poetico: al piano terra la “Vigna bronzea”, dove su esili pali lignei provenienti da filari di vigneti valtellinesi si innestano sculture apicali, risultanti dalla rielaborazione di materiali metallici di recupero; al piano inferiore l’ ”Elmo”, un esoscheletro ferreo che si propone come elemento di salvaguardia e protezione della fragilità del corpo esposto nei secoli agli orrori della storia. L’elmo intende proteggere sia la testa del guerriero sia il pensiero e gli ideali di cui si nutre la sua azione. L’artista ha qui spinto, portandola all’estrema rappresentazione, la riflessione sul corpo dell’umano, di cui Messina è stato uno dei principali interpreti del XX secolo.

Museo del Cenacolo Vinciano (piazza Santa Maria delle Grazie, 2)

su prenotazione obbligatoria

Armani / Silos (Via Bergognone, 40)

Museo del Risorgimento e Laboratorio di storia moderna e contemporanea (Via Borgonuovo, 23)

GAM – Galleria d’Arte Moderna (Via Palestro, 16)

Museo Archeologico (Corso Magenta, 15)

Acquario e Civica Stazione Idrobiologica (Viale Gadio, 2)

Museo della Pietà Rondanini (Piazza Castello)

Casa Museo Boschi Di Stefano (Via Giorgio Jan, 15)

Articolo di Settimio Martire

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...