MILANO: AL MUDEC LE “STORIE IN MOVIMENTO” TRA ITALIA E PERÙ

274

Milano 18 marzo. Il MUDEC ha inaugurato nel weekend appena trascorso la mostra “Storie in movimento. Italiani a Lima, Peruviani a Milano”, un progetto espositivo promosso dal Comune di Milano, MuDeC e Ufficio Reti e Cooperazione Dipartimento di Mediazione Culturale che rientra nell’ambito del quarto focus del progetto “Milano Città Mondo”. 

Milano Città Mondo #4 Perù è l’appuntamento annuale che Milano dedica alle numerose comunità internazionali presenti in città. Negli anni ha raccontato le “storie in movimento” di Eritrea/Etiopia, Cina ed Egitto e quest’anno dedica il focus alla comunità dei peruviani, una tra le più numerose ed attive nella vita culturale della città dato che conta circa 18 mila membri. Il ricco programma di iniziative è stato inaugurato il 31 gennaio alla presenza del Console generale del Perù a Milano. 

Dal 16 marzo al 14 Luglio presso lo Spazio Focus del MUDEC – Museo Delle Culture (Via Tortona 56) è allestita la mostra “Storie in Movimento”, curata da Giorgia Barzetti, Maria Matilde Benzoni e Carolina Orsini, che, avvalendosi della collaborazione del Dipartimento di Mediazione Culturale e Linguistica dell’Università degli Studi di Milano, ha l’obiettivo di documentare la storia e le modalità di presenza e cittadinanza a Milano, anche mediante il collegamento con gli oggetti del patrimonio del Museo.

“Storie in movimento” offre un percorso espositivo che ripercorre alcune significative vicende legate ai rapporti culturali tra Italia e Perù, tracciandone i legami secolari che hanno avuto le due città di Milano e Lima. – fanno sapere gli organizzatori – La mostra poi si concentra sull’esperienza di due figure di grande rilievo del panorama culturale e artistico italiano e peruviano del XX secolo: Antonello Gerbi e Jorge Eduardo Eielson. Attraverso le loro esperienze intellettuali e artistiche, i legami tra Milano e il Perù nel XX secolo sono protagonisti di un fecondo dialogo con gli oggetti della collezione etnografica del MuDeC, che saranno presenti in mostra. Concludono il percorso cinque videointerviste realizzate da un team di antropologhe (Valentina Mannu, Camilla Marcucci e Margherita Valentini), che delineano un vivace quadro della situazione attuale legata alla presenza della numerosa comunità peruviana a Milano.

Articolo di Settimio Martire


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...