MILANO AL FABRIQUE I PHOENIX, TRIPUDIO DI ADRENALINA IN CONCERTO

291

Transita anche da Milano il tour dei Phoenix, strabilianti rappresentanti del rock francese (originari di Le Chesnay) carichi di buoni intenti e desiderosi di presentare, in Italia, a Milano il 20 marzo 2018 dentro alle mura di un Fabrique difatti sold out, l’ultimo disco “Ti amo”.
Apre il concerto Giorgio Poi, considerato una delle proposte migliori derivate dall’ondata Indie Pop di questi ultimi anni. Onestamente, e senza eccedere, riscalda la platea e la prepara per ciò che alle 21:45 in punto prende forma e spazio sul palcoscenico.

Uno di seguito all’altro vengono proposti tutti i singoli recuperati da “Ti amo”, ma principalmente dal loro “Wolfgang Amedeus Phoenix”, il capolavoro che li ha resi popolari e gli ha spalancato le porte delle classifiche mondiali per ciò che concerne lo scenario musicale Indie.
Un concerto bello, colorato, travolgente e scrupoloso. Scenograficamente d’impatto grazie all’ottimo gioco di luci e al contenitore Fabrique (che ancora una volta non smentisce il suo primato nell’essere uno dei locali migliori, su Milano, dove poter assistere a strepitosi spettacoli musicali). Il gruppo visibilmente entusiasta della risposta del festoso pubblico italiano accompagna animatamente Thomas Mars, il quale, sul finale, si è concesso una sfilata tra i presenti, sfruttando la stessa platea per risucire a riacquistare il palco e fare gli ultimi saluti.
Che dire: mi gusto i Phoenix come si gusta un buon vino francese, frizzante, dorato e dalle note profumate. Torno a casa carica di sana adrenalina e di desiderio di poterli degustare, nuovamente, al più presto.

Articolo di Clelia Asaro

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...