Messina, al via il 23 aprile con “Il Maggio dei Libri 2021”: il programma completo

Messina, da domani, venerdì 23, si apre il calendario, coordinato dall’Assessorato alla Cultura, degli eventi collegati all’Edizione 2021 della Campagna nazionale di lettura “Il Maggio dei Libri”, istituita sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e patrocinata dalla Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, a cui la Città di Messina ha aderito tramite l’Assessore alla Cultura Enzo Caruso. Il ricco programma di appuntamenti (per la maggior parte in versione online a causa delle norme anti COVID19) è stato elaborato dal Servizio “Pubblica Istruzione e Cultura” sulla base dell’alto numero di istanze pervenute all’Assessorato Cultura, a seguito di avviso di manifestazione di interesse, cui hanno risposto la Biblioteca regionale, le scuole cittadine, associazioni di settore, librerie e case editrici. Il Maggio dei Libri è una campagna nazionale nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale dei libri quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile invitando a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali, per intercettare coloro che solitamente non leggono ma che possono essere incuriositi se stimolati nel modo giusto. “Seguendo le indicazioni del Cepell (Centro per il Libro e la Lettura) – dichiara l’Assessore Caruso – abbiamo cercato di realizzare un programma che coinvolgesse associazioni, istituti comprensivi, biblioteche, librerie e case editrici, utilizzando le loro idee e proposte, consigliando il tema di quest’anno: l’AMOR”. Nell’anno dedicato alle celebrazioni per il 700° anniversario della sua morte, Il Maggio dei Libri celebra infatti Dante Alighieri declinando l’amore, uno dei temi cardine della sua produzione, in tre filoni ispirati ad alcuni dei più celebri versi: “Amor… ch’a nullo amato amar perdona”, “Amor… che ne la mente mi ragiona” e “Amor… che move il sole e l’altre stelle”. Amor…sottolinea la potenza e la centralità del sentimento, quello che alla fine vince sempre e che è il più autentico eroe dantesco, e richiama anche il profondo legame che si crea tra libri e lettori, tra storie scritte ed esperienze sempre diverse che se ne hanno leggendole>>, citazione sito il Maggio dei Libri. Le iniziative, come da calendario, si svolgeranno a partire da domani, venerdì 23, sino a lunedì 31 maggio, e sono registrate nella banca dati della Campagna Nazionale, sul sito ufficiale de “Il Maggio dei Libri”. Sono state previste tre sezioni facenti riferimento alla modalità delle iniziative: VIDEO, ON LINE e in PRESENZA. Anche quest’anno, considerata l’emergenza epidemiologica, si è dato molto spazio alle attività da svolgere on line, tra le quali presentazioni di libri, reading e incontri con gli autori, ma anche consigli di lettura e visite virtuali in video. Nella speranza di misure meno restrittive anti-contagio, la seconda parte del Programma prevede attività in presenza (su prenotazione), con laboratori di lettura per bambini e presentazioni di libri presso biblioteche e librerie. A chiusura dell’evento, la presentazione del Volume “Il Conservatorio Corelli tra storie e prospettive” a cura di Alba Crea e del Conservatorio, e il Concerto della sua prestigiosa Orchestra. Gli eventi in programma, soggetti a variazioni ed integrazioni, saranno costantemente aggiornati e trasmessi e condivisi sulla pagina fb “Biblioteca comunale Tommaso Cannizzaro”. “L’obiettivo è quello di sottolineare e promuovere il valore sociale della lettura – prosegue l’Assessore Caruso – quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile di una comunità. La massiccia adesione al programma, da me coordinato, è una nota incoraggiante di risveglio e vitalità che francamente fa ben sperare. Grande merito al Dirigente e al personale della Biblioteca comunale Cannizzaro che, con dedizione e passione, produce iniziative riuscendo a fare rete con le realtà cittadine legate al mondo della lettura e della ricerca. C’è una parte di Messina – conclude Caruso – che comincia a crederci e fare squadra per riscattare una città per troppo tempo accartocciata su se stessa e incapace di volare alto”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...