Mantova, riqualificata area abbandonata e di degrado con il nuovo parcheggio Pradella Parking

Mantova- Si è inaugurato oggi, venerdì 26 giugno 2020, Pradella Parking, il nuovo parcheggio nato dalla riqualificazione e dall’ampliamento del vecchio Mondadori in un’area da un decennio abbandonata al degrado e insicura.

Alla presenza del Sindaco Mattia Palazzi, dell’Assessore alla mobilità e polizia locale Iacopo Rebecchi, del direttore di Aster Ildebrando Volpi, e dei rappresentanti dell’azienda che ha svolto le opere, dopo mesi di lavori, iniziati nel luglio del 2019, sono stati consegnati alla città ben 366 posti auto, 201 in più rispetto all’ex Mondadori.
Da oggi chi abita o viene in città, può disporre di un ampio parcheggio moderno, sicuro e bello, a due passi dal centro storico, dalla stazione dei treni e degli autobus, e a costi davvero vantaggiosi.
La storia di quest’area è tristemente nota ai mantovani, caratterizzata da anni di sterili discussioni e scelte disastrose, tuttavia l’Amministrazione Palazzi è riuscita nell’impresa di restituirla ai mantovani riqualificando completamente tutta l’area, da corso Pradella alle ciclabili, e portando nuovi servizi per la città, come il nuovo parcheggio e l’insediamento di Esselunga.

Inoltre nell’ambito delle misure previste nel Piano Mantova, attuato dall’Amministrazione Palazzi per la ripartenza post Covid, il parcheggio sarà gratuito per tutti, residenti, visitatori e turisti, tutti i giorni, weekend compresi, per le prime tre ore di sosta. Una misura voluta per sostenere le attività economiche cittadine, un investimento per il Comune stimato attorno ai 200 mila euro. Dopo le prime tre ore i costi saranno comunque agevolati, addirittura dimezzati rispetto al vecchio parcheggio e più convenienti anche rispetto ai costi delle strisce blu.
Sono previste infatti tariffe orarie, giornaliere e abbonamenti decisamente appetibili per i cittadini mantovani, per chi viene in città per lavoro o per fare acquisti. Mentre per i residenti delle vie interessate dall’ex cantiere di Pradella (Corso Vittorio Emanuele, Via Bonomi, Vicolo Frutta) il costo sarà azzerato per un anno intero a partire dal giorno di apertura del nuovo parcheggio.

“Cinque anni fa – ha osservato il sindaco Mattia Palazzi – abbiamo ereditato un disastro, ora restituiamo ai mantovani una zona strategica che abbiamo saputo far rinascere nonostante le tante critiche sollevate da chi non ha progetti né proposte. Ricordo inoltre che in primavera ci sarà l’apertura di Esselunga, che porterà circa 120 nuovi posti di lavoro. Dove c’era degrado e insicurezza abbiamo portato bellezza, sicurezza e servizi”. L’investimento complessivo è di circa 300 mila euro, comprensivo della ristrutturazione e messa a norma della struttura, degli impianti, dell’ampliamento, la struttura è su 2 livelli, e della riqualificazione anche dal punto di vista della segnaletica e dell’estetica. E’ inoltre stata ripensata e ricollocata la biglietteria.
Il nuovo parcheggio è dotato di un avanzato sistema di videosorveglianza collegato 24h su 24h con una centrale operativa, anche attivabile mediante citofono per la risoluzione di eventuali problemi. Il parcheggio totalmente automatizzato sarà comunque presidiato dal personale di Aster.

Anche l’aspetto estetico ha assunto un valore rilevante nel progetto. Infatti, oltre ad una accurata segnaletica, il parcheggio è stato rivisitato nella grafica con immagini suggestive che introducono e raccontano la città, le sue meraviglie e le sue attività.
Oltre a questo l’Amministrazione sta valutando di individuare e organizzare uno spazio interno per il servizio di deposito bici dedicato in particolare ai residenti e ai pendolari.
“Per Aster – ha fatto sapere il presidente Michele Chiodarelli – è una sfida nuova e stimolante perché per la prima volta andrà a gestire un parcheggio in struttura a conferma di una strategia aziendale volta alla crescita e all’ampliamento dei servizi. Crediamo possa diventare un vero e proprio hub e per questo sulle tariffe è stata fatta una scelta precisa e cioè di rendere la struttura accessibile a tutti”.
Le tariffe super agevolate rappresentano uno dei punti di forza più rilevanti del Pradella Parking. Verranno infatti applicate tariffe molto vantaggiose per renderne l’utilizzo ancora più facile e vantaggioso.
Ecco in sintesi le tariffe e gli abbonamenti agevolati.
Sino a fine 2020, le prime 3 ore di sosta saranno gratuite dalla quarta ora la tariffa oraria è di € 0,80.
Per i residenti di Corso Vittorio Emanuele, via Bonomi, Vicolo Frutta, il parcheggio sarà gratuito per un anno ovvero sino a giugno 2021.
Per i soli residenti a Mantova con Pass PI valido, l’abbonamento mensile sarà di € 20 al mese.
Anche la tariffa giornaliera – settimana lavorativa dal lunedì al venerdì – ha un costo davvero vantaggioso di € 6 al giorno (dall’ora di parcheggio fino alle 23,59 di venerdì) mentre la tariffa per i giorni di sabato, domenica e festivi e addirittura dimezzata per un costo di € 3 al giorno.
Sono disponibili anche abbonamenti mensili, semestrali, diurni, notturni, per lavoratori, anche partite iva, pendolari e studenti, tutti con forti agevolazioni.
ABBONAMENTI
Abbonamento mensile (h24): € 50
Abbonamento trimestrale (h24): € 130
Abbonamento semestrale (h24): € 250
Abbonamento annuale (h24): € 500
Abbonamento diurno mensile (valido dalle 6 alle 21) € 35
Abbonamento notturno mensile (valido dalle 21 alle 8) € 35
ABBONAMENTI PER LAVORATORI (ANCHE P.IVA) – PENDOLARI – STUDENTI Abbonamento lavoratori mensile (6-21) dal lunedì al sabato: € 25
Abbonamento pendolari (titolari di abbonamento FFSS) mensile (h24) € 25
Le tariffe si intendono iva inclusa.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...