fbpx
CAMBIA LINGUA

Madrid: La Liguria alla fiera internazionale del turismo, la regione si presenta al mercato iberico

Fino al 28 gennaio

Madrid: La Liguria alla fiera internazionale del turismo, la regione si presenta al mercato iberico

Dopo alcuni anni di assenza, la Liguria torna a presentarsi in Spagna a FITUR, la Fiera internazionale del Turismo di Madrid, evento di riferimento mondiale nel settore turistico.

Fino al 28 gennaio, la nostra regione sarà al padiglione Italia per promuovere le bellezze della sua terra, mettendo in luce alcuni dei suoi punti di forza, di particolare interesse per il mercato spagnolo: i grandi eventi del 2024, le grandi mostre di Palazzo Ducale, la finale del Campionato Mondiale di Pesto al Mortaio, il calendario dei concerti estivi.

Madrid: La Liguria alla fiera internazionale del turismo, la regione si presenta al mercato iberico

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

In generale, secondo uno studio di ENIT, Agenzia nazionale del turismo italiano, è infatti la visita alle città d’arte la principale motivazione che spinge i turisti spagnoli a fare una vacanza in Italia. Tra gli altri prodotti, cresce l’interesse per il balneare, spesso abbinato alla vacanza culturale, la montagna da vivere soprattutto in estate, lo sport. Di tendenza per il mercato spagnolo anche il turismo enogastronomico e il turismo rurale/natura.

L’edizione 2024 prevede la presenza di offerte turistiche provenienti da oltre 130 Paesi, con oltre 8.500 esibitori. Lo scorso anno si sono registrate più di 85.000 presenze di pubblico generico.

FITUR è il punto di incontro globale per i professionisti del turismo e la fiera leader per i mercati emittenti e ricettivi dell’America Iberica.

“Dopo la presenza ad Utrecht ad inizio mese, proseguiamo il 2024 facendo promozione della Liguria a Fitur di Madrid, un’altra importantissima fiera internazionale del turismo – spiega l’assessore regionale al Turismo Augusto Sartori -. Quello spagnolo è un mercato in espansione in Liguria: nel periodo gennaio-novembre 2023 abbiamo infatti registrato la presenza di circa 150 mila turisti dalla Spagna con un incremento del 10% rispetto allo stesso periodo del 2022. In particolare, quei turisti hanno visitato soprattutto Genova e tutti i siti facenti riferimento a Cristoforo Colombo, personaggio storico che unisce la Liguria alla Spagna. Inoltre, Fitur di Madrid è un punto di riferimento per tanti operatori del Sudamerica, altra fetta di mercato che ci interessa moltissimo in relazione al ‘Turismo delle radici’: in America Latina vivono infatti tantissimi discendenti dei liguri emigrati nel secolo scorso che vogliamo portare in Liguria per far riscoprire le loro origini”.

La Liguria è presente alla Fiera all’interno del padiglione Italia, in uno spazio totale di 434 mq.

Insieme all’ Agenzia di promozione turistica e marketing territoriale “in Liguria” partecipano alla FITUR anche cinque operatori, rappresentativi di tutto il territorio ligure:

  • GRAND HOTEL SAVOIA GENOVA
  • Comune di Sanremo
  • CINQUETERREHOLIDAYS by Confartigianato Turismo La Spezia
  • Consorzio Tourist Comm Service-Elevation Club
  • Allegroitalia La Spezia 5 Terre

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×