fbpx
CAMBIA LINGUA

La Spezia: Teatro Civico, presentato il cartellone Teatro ragazzi 2023-24

Sei spettacoli, tutti in doppio appuntamento, in scena nell'arco temporale da gennaio a marzo.

La Spezia: Teatro Civico, presentato il cartellone Teatro ragazzi 2023-24.

Sei spettacoli, tutti in doppio appuntamento, in scena nell’arco temporale da gennaio a marzo. Al Teatro Civico della Spezia torna il cartellone Teatro ragazzi, presentato stamane in conferenza stampa dal Sindaco Pierluigi Peracchini, dal direttore artistico Alessandro Maggi e dalla dirigente dei Servizi Culturali Rosanna Ghirri.

L’offerta degli spettacoli è rivolta alla fascia scolastica delle materne, elementari e medie. Torna inoltra la formula delle domeniche pomeriggio a teatro, molto apprezzata dai giovanissimi spettatori e dalle loro famiglie.

“Sei spettacoli pensati per diffondere la cultura del teatro alle nuove generazioni – dichiara il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – il teatro è un luogo bellissimo dove emozionarsi, sognare e crescere. Vogliamo che i più giovani possano viverlo appieno con una programmazione pensata appositamente per loro che riserverà delle belle sorprese.”

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

“La stagione di Teatro ragazzi 2023-24 del Teatro Civico della Spezia – sottolinea il direttore artistico – è il frutto di scelte ragionate che nascono dalla reale consapevolezza dell’importanza del primo avvicinamento al teatro per i più piccoli, i nuovi spettatori che, via via e auspicabilmente, diverranno il pubblico del futuro della città. Per questo, gli spettacoli in cartellone condurranno i giovanissimi a immergersi nell’universo speciale e fantastico del palcoscenico grazie a un pot-pourri fatto di divertimento, gioco, sogno, emozione, racconto e danza. Piccole e grandi storie che permetteranno un meraviglioso approccio allo straordinario mondo ricreato in quella magica scatola dalle mille possibilità che è il Teatro”.

È possibile scaricare materiale fotografico dal seguente link: https://we.tl/t-dK8RlSGS0I

TEATRO CIVICO 2023-24, PROGRAMMA TEATRO RAGAZZI:

Domenica 14 gennaio 2024 ore 16.30

Lunedì 15 gennaio 2024 ore 10 Matinée

Coro De Andrè presenta:

LIBERI A META’

liberamente ispirato a “Il Visconte dimezzato” di Italo Calvino

Testo, pianoforte e direzione musicale: Gloria Clemente

Regia e disegno luci: Simone Ricciardi

Riprese Video: Leonardo Bertucci

Grafica Live: Febe Bonini

Scene: Alessandro Ratti

Corno francese e percussioni: Pietro Sinigaglia

Basso elettrico e loops: Andrea Cozzani

“Io penso che il divertimento sia una cosa seria.” Con queste parole, Italo Calvino chiude la prefazione del suo Visconte Dimezzato nel lontano 1952, in sintonia col grande Bertolt Brecht che riteneva il divertimento la prima funzione sociale di un’opera teatrale. Calvino racconta la storia di Medardo, un uomo tagliato a metà da un’esplosione, le cui parti avverse e dissonanti sopravvivono: una caritatevole, l’altra crudele e spietata. Con una giravolta temporale, abbiamo spostato il racconto nel presente, anzi in un futuro in parte distopico, in parte già sotto gli occhi di tutti noi.

2052: una bomba atomica viene sganciata come ultimo tentativo di porre fine ad una guerra mondiale. L’umanità ne esce devastata ma non esattamente come si immaginava.

Guidati e ispirati dallo sguardo lucido di Calvino cercheremo di capire, in questa corsa folle verso l’assurdo, cosa potrà sopravvivere, perché forse, “non basta un visconte completo perché diventi completo tutto il mondo”.

Età consigliata: dai 6 anni

Ingresso (onnicomprensivo): € 5

Martedì 30 gennaio 2024 ore 10 Matinée

Mercoledì 31 gennaio 2024 ore 21

Educardanzando a Teatro

CentroStudiDanza Di.Da. Dimensione Danza

IL TEMPO RITROVATO

di Loredana Rovagna

Coreografia Michele Abbondanza, Antonella Bertoni, Loredana Rovagna

Musiche Meredith Monk, Giovanni Sollima, Massive Attack e Ritmi

Interpreti Junior Golfo dei Poeti Danza:

Anita Avena, Martino Bellè, Amelia Bertuccelli, Caterina Biasotti, Matteo Ceccarelli, Caterina Foce, Giacomo Morlando, Danila Muhametaj, Costanza Sgambati, Marco Tonelli, Lina Vendico.

Accade nuovamente. Per gli 11 giovani danzatori un ritorno al repertorio della coreografa spezzina per riviverlo innovandolo, seguito dall’attraversamento di Nuovi Territori nelle composizioni da loro create; si giunge così a 11, esito finale del Laboratorio Coreografico esperienziale di Alta Formazione sostenuto dalla Fondazione Carispezia e condotto dai Maestri Coreografi Autori, Michele Abbondanza e Antonella Bertoni, colonne portanti del teatro danza italiano.

A conclusione, un coinvolgente Tempo Reale nella Sala che Balla, scambio di ritmi ed energie tra la scena e la platea, unite in una divertente danza collettiva.

Età consigliata: per tutti

Ingresso (onnicomprensivo):

martedì 30 gennaio € 5; mercoledì 31 gennaio intero € 15, ridotto € 10

Domenica 4 febbraio 2024 ore 16.30

Lunedì 5 febbraio 2024 ore 10 Matinée

Teatro Nazionale di Genova presenta:

LETTERE DA MOLTO LONTANO

Liberamente Ispirato all’opera di Toon Tellegen

Regia Elena Dragonetti

Con Simona Gambaro Andrea Panigatti Raffaella Tagliabue

Tante storie, tante lettere, tanti personaggi buffi, goffi, imbarazzati o sfrontati, in una giostra che alterna ironia, gioco, poesia, interrogativi grandi quanto il mondo.

In Lettere da molto lontano, la nuova proposta tout public firmata da Elena Dragonetti, il linguaggio poetico ispirato all’opera di Toon Tellegen, autore olandese per l’infanzia molto conosciuto e paragonato al nostro Gianni Rodari, si affianca al lavoro coreografico e sul corpo degli attori.

Corpi che si trasformano, si lasciano attraversare, si prestano ad esplorare e ricreare le atmosfere sospese di chi cerca risposte sul mondo, dando vita ad animali che assomigliano tanto a noi, capaci di parlare ai bambini quanto agli adulti in maniera tanto diretta da risultare disarmante, anche di temi di importanza universale.

Età consigliata: dai 5 agli 11 anni

Ingresso (onnicomprensivo): € 5

Domenica 18 febbraio 2024 ore 16.30

Lunedì 19 febbraio 2024 ore 10 Matinée

Fondazione Aida, Centro Servizi Santa Chiara e Associazione Atti presentano:

MALEFICI

Testo di Dario Vergassola

Con I Muffins

Regia Manuel Renga

Com’erano, da bambini, i cattivi delle fiabe? E perché sono diventati così?

Il comico, scrittore e attore Dario Vergassola approda per la prima volta al teatro ragazzi, ponendosi queste domande: nasce così Malefici, musical per riflettere perché gli antagonisti delle fiabe sono diventati così, senza giustificare le loro azioni, ma nemmeno darle per scontate.

La regia è di Manuel Renga, già autore, regista e curatore di progetti didattici legati alle opere liriche, andate in scena su palcoscenici internazionali, come le Théâtre des Champs Elysées a Parigi, l’Opéra de Rouen e la Royal Opera House di Muscat. È sua anche l’elaborazione drammaturgica, scritta a quattro mani con l’autrice teatrale Elisabetta Tulli. Le musiche originali sono della pianista e compositrice Eleonora Beddini e le coreografie di Giuseppe Brancato.

Lo spettacolo non vuole giustificare i celebri antagonisti delle fiabe per le loro azioni, ma nemmeno darle per scontate. I protagonisti sono la Regina cattiva, il Gran visir, La strega del Mare e il Lupo delle fiabe. Tutti personaggi che si rifanno all’immaginario collettivo dei cattivi più celebri delle fiabe.

Età consigliata: dai 5 anni

Ingresso (onnicomprensivo): € 5

Domenica 3 marzo 2024 ore 16.30

Lunedì 4 marzo 2024 ore 10 Matinée

Arte VOX Teatro

presenta

LUPI BUONI E TORI CON LE ALI

Ideato e realizzato da Arte VOX Teatro con il sostegno di Teatro del Buratto

Testo Anna Maini

Regia Benedetta Frigerio

Con Giulia D’Imperio e Paola Palmieri

Scenografia, illustrazioni e pupazzi Rossana Maggi

Costumi Claudia Botta e Rossana Maggi

Realizzazione e consulenza video Michele Cremaschi

musiche e suoni originali Enrico Ballardini

voci registrate di Tommaso Banfi, Renata Coluccini, Marta Comerio, Dario De Falco, Franco Spadavecchia

direttore di produzione Marta Galli

Chi l’ha detto che tutti i lupi sono cattivi? E che tutte le coccinelle portano fortuna? Che i draghi fanno paura? E chi l’ha detto che i tori non possono volare?

C’erano una volta un lupo buono che desiderava tanto avere dei cuccioli, un drago spiritoso, una coccinella malvagia e… due tori con le ali! La storia che raccontiamo guarda nel profondo del cuore, senza fermarsi alle apparenze, senza leggere il mondo attraverso quelle fastidiose etichette che troppo spesso mettiamo addosso alle persone oppure, ci sentiamo addosso noi stessi.

Uno spettacolo delicato, divertente e ricco di linguaggi che racconta di mondi e personaggi fantastici. Una storia che attraverso la metafora degli animali (molto frequentata nell’immaginario dei più piccoli grazie alle favole) parla del valore della diversità e della bellezza di trovare la strada giusta per esprimere liberamente il tesoro che ognuno di noi racchiude dentro di sé, e che ci rende unici e preziosi.

Età consigliata: dai 4 ai 10 anni

Ingresso (onnicomprensivo): € 5

Domenica 24 marzo 2024 ore 16.30

Lunedì 25 marzo 2024 ore 10 Matinée

Accademia Perduta/Romagna Teatri

Centro di Produzione Teatrale

presenta

RIME INSAPONATE

Bolle di sapone e Poesia

Testo Alekos Ottaviucci

Con Alekos Ottaviucci

Musiche di Guido Sodo

Costumi e scene di Andrea Stanisci

Regia di Gabriele Duma

Uno spettacolo sincero, ideato per sognare, creato intorno all’oggetto più impalpabile, evocativo, delicato, surreale e divertente di sempre: la bolla di sapone.

L’antico gioco diventa testo teatrale per coniugare il teatro di parola in rima con un’originale tecnica di bolle di sapone e piccola magia. Un’affabulazione che stimola al volo senza rinunciare ai contenuti e che fa sognare con la poesia delle bolle di sapone, mostrando come divertimento, levità e cultura possono convivere senza ridursi a mero intrattenimento.

Un’esperienza luminosa per tutti: famiglie, bambini, utopici realisti e concreti sognatori di ogni età.

Età consigliata: per tutti

Ingresso (onnicomprensivo): € 5

Info:

I biglietti saranno disponibili a partire da metà novembre presso il Botteghino del Teatro Civico

Info: tel. 0187-727521

Email: info@teatrocivico.it

La Spezia: Teatro Civico, presentato il cartellone Teatro ragazzi 2023-24.

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×