fbpx
CAMBIA LINGUA

In Bondone si scia in sicurezza grazie al controllo dei vigili sciatori

6 dicembre 2023

In Bondone si scia in sicurezza grazie al controllo dei vigili sciatori

Giovedì 7 dicembre riprende l’attività di controllo sulle piste da sci da parte del personale del Servizio soccorso e sicurezza piste della Polizia locale sulle aree sciabili del Bondone che sarà principalmente rivolta alla verifica dei comportamenti legati alla condotta degli utenti sulle piste e al corretto utilizzo dei tracciati da parte degli scialpinisti nell’ottica di assicurare sotto tutti gli aspetti la sicurezza.

Gli agenti impegnati in servizio saranno due per ogni giornata, fino alla chiusura degli impianti. Nei fine settimana e nel periodo delle vacanze natalizie e di carnevale, gli agenti sciatori saranno affiancati, per le operazioni di soccorso, anche da personale volontario della Croce rossa italiana.

Anche quest’anno sarà effettuata una vigilanza attenta sull’utilizzo delle piste in relazione alla condotta ed al comportamento da parte di tutti gli utenti. In particolare saranno effettuati controlli mirati per garantire che le aree sciabili non siano utilizzate, soprattutto da parte degli scialpinisti, durante l’orario di chiusura degli impianti al fine di consentirne il ripristino, la battitura e la manutenzione con i mezzi meccanici. Durante le ore diurne sarà consentito risalire con gli sci rimanendo fuori dalle aree sciabili, esterni al bordo pista, seguendo la cartellonistica apposta dalla Polizia locale.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

L’attività posta in essere nella stagione scorsa da parte della Polizia locale ha garantito 376 interventi di soccorso, di cui: 319 per cadute accidentali; 28 per scontri fra sciatori e snowbarders; 29 per malori o altre cause. La tipologia dei soccorsi ha visto coinvolti 306 sciatori, 76 snowboarders e 10 pedoni di cui 194 di sesso femminile e 198 di sesso maschile. Una decina di questi interventi hanno necessitato l’evacuazione dalle piste mediante l’intervento dell’eliambulanza. Il 96 per cento dei soccorsi è stato effettuato per incidenti avvenuti in pista, il 3 per cento fuori pista e 1 per cento per infortuni su impianto o per altra causa. Le fasce orarie in cui sono si sono verificati gli incidenti sono le seguenti: 65 prima delle ore 11; 236 tra le 11 e le 15; 75 dopo le ore 15.
Nell’ambito dell’espletamento delle attività di controllo sono state contestate: 26 violazioni; la maggior parte relative alla condotta (velocità, precedenza, perdita attrezzatura,) tre per mancato utilizzo del casco, 3 per mancanza della polizza assicurativa, 5 per l’utilizzo delle piste in orario di chiusura da parte degli scialpinisti, 1 per utente che sciava in stato di ebbrezza alcolica.
È sempre vietato l’attraversamento delle piste.

In Bondone si scia in sicurezza grazie al controllo dei vigili sciatori

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×