Il “bosco diffuso di Lecco”, richieste entro il 14 novembre

Il “bosco diffuso di Lecco” è una iniziativa promossa dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Lecco in collaborazione con la cooperativa Eco86 e Piedibus-Lecco, con la finalità di promuovere e incentivare la cura del verde urbano e aumentare il patrimonio arboreo cittadino attraverso la piantumazione volontaria di alberi all’interno di scuole e in aree private di associazioni o abitazioni. Partecipare alla realizzazione del bosco diffuso in città contribuisce a migliorare la qualità dell’ambiente e, nella settimana dal 21 al 28 novembre, in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi  del 21 novembre, insieme a cittadini, associazioni e scuole il “bosco diffuso di Lecco” sarà messo a dimora. L’invito, oltre a scuole e associazioni, è esteso anche alle famiglie appartenenti agli istituti comprensivi di Lecco e a tutti i cittadini interessati.

Per partecipare all’iniziativa è necessario inviare, entro e non oltre il 14 novembre, la richiesta di un arbusto di cui prendersi cura scrivendo una mail a [email protected]. Nel testo va indicato nome e cognome dell’affidatario, indirizzo, recapito telefonico e la pianta preferita: ginestra o pallon di maggio. Le piante verranno assegnate gratuitamente in base all’ordine di arrivo fino al raggiungimento dei 150 esemplari complessivi.

Nella mattinata di sabato 27 novembre, invece, sarà possibile ritirare l’arbusto prenotato, presso il gazebo Piedibus/Eco86 nei giardini di Villa Manzoni dalle 9:30 alle 12:30. Il ritiro della pianta comporta l’impegno a prendersi cura della stessa e, nei limiti delle proprie disponibilità di spazio, alla sua messa a dimora. Inoltre, durante tutto il mese di novembre, è possibile contribuire a diffondere l’iniziativa postando sui social una foto degli arbusti presi in cura nel 2020 con l’hashtag #boscodiffusolecco, oppure scrivendo una mail a [email protected] inviando la foto dell’arbusto.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

“Il bosco diffuso è progetto semplice, ma concreto che mobilita l’amministrazione in primis e individualmente tutti i cittadini a scelte consapevoli e responsabili di cura – sottolinea l’assessore all’ambiente del Comune di Lecco Renata ZuffiPiantare un albero e farlo crescere è un’azione concreta che tutti possiamo fare nella direzione della transizione ecologica, per contrastare i cambiamenti climatici, rispettare gli impegni fissati di riduzione delle emissioni e limitare entro 1,5 gradi il tetto massimo sul riscaldamento globale”.

Per avere maggiori informazioni sull’iniziativa è possibile scrivere a [email protected] o [email protected], chiamare lo 0341 365798, oppure recarsi preso la segreteria del Piedibus, sita in via Cairoli 67, a Lecco, il martedì mattina dalle 9 alle 13. Maggiori informazioni anche sul sito del Comune di Lecco a questo collegamento.

Prevista infine anche una mostra collaterale all’iniziativa, promossa per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne del 25 novembre. Dal 21 al 28 novembre, dalle 14 alle 18, si potrà infatti visitare presso le Scuderie di Villa Manzoni, un’installazione eterea e materica dal titolo “Polifonia” dell’artista Alba Folcio: un coro di figure “divine” che rappresentano le qualità più elevate del femminile, che intendono ispirare gli spettatori per un percorso imprescindibile di costruzione di un futuro sostenibile. Per prenotare le visita è necessario inviare una mail a [email protected].


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...