fbpx

Genova: torna con la sesta edizione il Salone dei Resilienti

Presentano la psico/installazione poetica “Unboxing Poetry – Leggi e ti sarà dato … ”

Genova: torna con la sesta edizione il Salone dei Resilienti.

Il connettivo di poesia Fate fogli di Poesia, Poeti e i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno presentano nell’ambito del Festival Parole Spalancate di Genova, al 6° Salone dei Resilienti (Cortile Maggiore Palazzo Ducale a Genova 8 – 18 giugno 2023) l’Installazione psico-poetica “Unboxing Poetry – Leggi e ti sarà dato … ” con i testi olografi di: Donato Di Poce, Annelisa Addolorato, Laura Garavaglia, Stefano Donno, Massimiliano Marrani, Gianni Darconza, Giuseppe Zilli, Alessandra Paradisi, Edoardo Convertino, Jalisco P. Pineda Vàzquez, Marcello Buttazzo, Mario Contino, Maria Grazia Palazzo, Elisa Longo, Riccardo Giuseppe Mereu, Stefano Tarquini

Il pubblico vedrà in un’area del Cortile Maggiore del Palazzo Ducale di Genova, una scatola che è stata – a titolo di cronaca – psico-decorata dall’artista Paola Scialpi. Accanto alla scatola un microfono. All’ interno della psico/scatola si troveranno i fogli di poesia dei poeti firmati da loro. Chi vuole può leggere e portare poi via con sé la poesia che ha letto. Il fruitore diventa lettore, che a sua volta diventa attore di un circolo ermeneutico colletivo, comunicante, connettivo con il poeta, con la Poesia.

Genova: torna con la sesta edizione il Salone dei Resilienti

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Una specie di rituale attraverso un approccio altro alla Poesia, in grado di liberare il pubblico della Poesia, e il poeta da catene mentali, limiti di supporto e blocchi emotivi, dando la possibilità a chi lo desideri, di mettere in gioco la propria emotività e la propria energia creativa attraverso l’atto performativo della parola letta che crea comprensione e trasformazione. Ovvero una modalità attiva di realizzare una connessione più profonda tra il nostro mondo interiore e il mondo esterno, tra il limite del supporto e l’infinito dell’evocazione poetica

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×