fbpx
CAMBIA LINGUA

Firenze, presentata la 26esima edizione del “Carnevale dei Figli di Bocco” di Castiglion Fibocchi

Dedicato quest'anno al Perugino, a 500 anni dalla scomparsa

Firenze, presentata la 26esima edizione del “Carnevale dei Figli di Bocco” di Castiglion Fibocchi.

Il “Carnevale dei Figli di Bocco” festeggia la sua 26esima edizione presentando il programma a palazzo del Pegaso, nel Media Center Sassoli, alla presenza del presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo e del vicepresidente Marco Casucci. Con loro il sindaco di Castiglion Fibocchi (AR) Marco Ermini, l’assessore allo sviluppo e promozione del territorio Eduardo Ferrini e una rappresentanza dell’associazione Carnevale di Castiglion Fibocchi, guidata dalla direttrice artistica Simonetta Valeri.

«Ogni volta che i nostri territori ci propongono le loro tradizioni migliori il Consiglio regionale apre volentieri le sue porte – ha detto Antonio Mazzeo presidente dell’Assemblea toscana – e, in questo caso, celebriamo la maestria degli artigiani locali che riescono a creare delle maschere uniche nel segno di una piccola comunità che si stringe attorno alla tradizione secolare del suo carnevale. Quest’anno l’evento è dedicato al grande artista Il Perugino, a 500 anni dalla scomparsa, ed è una tradizione che continua nel segno dell’innovazione e della festa. Invito tutti i cittadini toscani ad andare di persona a Castiglion Fibocchi e cogliere l’occasione del carnevale per visitare uno dei borghi più belli della nostra Toscana».

Il Carnevale dei Figli di Bocco, dedicato quest’anno a Pietro Vannucci, detto il Perugino, a 500 anni dalla scomparsa, vivrà quattro giorni ricchi di eventi con le strade di Castiglion Fibocchi, in provincia di Arezzo, animate dalle caratteristiche maschere barocche. Si parte sabato 4 febbraio con “Aspettando i Figli di Bocco” e si prosegue domenica 5 e sabato 11, con la chiusura prevista domenica 12 febbraio con il tradizionale Corteo Reale che percorrerà le vie del centro storico del comune toscano.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

WhatsApp Image 2023-01-31 at 12.01.06

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×