fbpx
CAMBIA LINGUA

Due weekend al Lido di Bagnoli tra musica, degustazioni e nuove attrezzature per lo sport

Il Lido comunale di Bagnoli offre in forma gratuita un nuovo luogo di comunità a cittadini e visitatori.

Due weekend al Lido di Bagnoli tra musica, degustazioni e nuove attrezzature per lo sport.

Napoli, in arrivo quattro serate speciali organizzate e finanziate dal Servizio Cultura al Lido comunale di Bagnoli che a giugno lo stesso Comune di Napoli, con il Servizio Tutela Mare, ha ripristinato e riaperto dopo anni con pedane in legno, docce, spazio per l’elioterapia. Ad agosto lo spazio è stato attrezzato con ombrelloni gratuiti, grazie ai finanziamenti per il Welfare, e arrivano adesso nuovi campi di beach volley donati dall’Associazione GIFFAS che opera sul territorio con i ragazzi fragili. Complessivamente il Lido comunale di Bagnoli offre in forma gratuita un nuovo luogo di comunità a cittadini e visitatori.

I campi sportivi saranno inaugurati venerdì 22 settembre, sabato 23 e domenica 24 settembre, e sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre – dalle 17.30 alle 19 – cittadini e turisti sono invitati a partecipare all’iniziativa “Sensazioni al crepuscolo”, nell’ambito del progetto Napoli Città della Musica e organizzata da Ravello Creative L.A.B. srl in collaborazione con A.I.S. – Associazione Italiana Sommelier Campania e Napoli e Vigne Metropolitane.

“Continua a mietere risultati l’impegno dell’Amministrazione Manfredi per Bagnoli nel senso del policentrismo e della valorizzazione dell’intero territorio cittadino, da Barra a Piscinola, a Soccavo” dichiara Sergio Locoratolo, coordinatore delle politiche culturali del Comune di Napoli. “Dopo la riapertura dell’Auditorium Porta del Parco, che in pochi mesi – attraverso una fitta programmazione di eventi – è diventato punto di riferimento delle realtà culturali del territorio flegreo e non solo, dopo la restituzione dell’area esterna all’Auditorium attraverso gli spettacoli di “Estate a Napoli”, dopo la rassegna “Napolifonika” realizzata tra l’Arena Flegrea, Città della Scienza e lo stesso Auditorium di Bagnoli, attraverso la cultura e l’intrattenimento di qualità, accendiamo i riflettori su un altro spazio pubblico restituito alla cittadinanza e ricco di potenziale. Lavoreremo per convogliare anche in quest’area le migliori risorse del territorio, perché i cittadini la sentano propria e perché la nostra comunità – attraverso il sostegno concreto e tangibile delle istituzioni – sia in grado di valorizzare al meglio le risorse che la natura e la storia ci hanno donato”.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

L’iniziativa “Sensazioni al crepuscolo” – ad ingresso libero fino a esaurimento dei posti – sperimenta nuovi percorsi che combinano la valorizzazione della bellezza dei luoghi con la musica e i prodotti del territorio. Ciascun evento sarà strutturato attraverso la degustazione dei vini delle Vigne Metropolitane, cui seguiranno momenti musicali che vedranno protagonisti quattro ensemble: ‘a Frasca – Gruppo Scettici per la Tradizione (23/09), Partenoplay (24/09), Ars Nova (30/09) e Les Passants (01/10). Nel primo concerto, ‘A Frasca proporrà un vortice ritmico tra la Tarantella de Li Marri (alias la Spaccapaese itinerante), le tammurriate, le fronne e i canti a figliola. Nel secondo appuntamento, Marina Bruno in Partenoplay, omaggio a Raffaele Viviani, Libero Bovio, Edoardo Nicolardi, Luigi Denza, E. A. Mario, Renato Carosone e Pino Daniele, con un sound altalena tra bossanova, swing e bolero. Il 30 settembre, il sestetto Ars Nova porterà alla luce il repertorio popolare campano, le pizziche pugliesi, le serenate siciliane, le tarantelle calabresi, su un confine che è connessione ideale con il rebetiko greco e la musica balcanica. Infine, Les passants, collettivo di giovani musicisti amanti del jazz manouche formatosi tra le mura del Conservatorio San Pietro a Majella, spazierà fra la tradizione jazzistica e l’allegra malinconia del Sud, senza trascurare la musica tradizionale.

“Con questa iniziativa culturale e le nuove attrezzature sportive prende forma la possibilità di utilizzo dei lidi comunali quali luoghi di aggregazione aperti oltre la stagione balneare” hanno dichiarato la Presidente del Consiglio Comunale, Enza Amato, e l’Assessore al Mare, Edoardo Cosenza. “Ringrazio GIFFAS per la donazione e tutti i partecipanti alle serate di “Sensazioni al crepuscolo” – ha aggiunto la Presidente Amato – perché offrono ai turisti e ai cittadini di Bagnoli opportunità di tempo libero di qualità tra sport, musica ed eccellenze del territorio”. “Siamo lavorando – ha concluso l’assessore Cosenza – per ampliare l’offerta degli arenili urbani ad accesso libero”.

Maggiori informazioni sul sito www.comune.napoli.it.

lido Bagnoli

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×