Cremona, “La dama con il ventaglio”: secondo appuntamento della rassegna dedicata a Sofonisba Anguissola

Mercoledì 21 luglio, alle ore 21,30, nel cortile di Palazzo Affaitati in via Ugolani Dati, 4

Cremona, dopo l’esordio nelle scorse settimane in occasione della Notte dei Musei, secondo appuntamento, mercoledì 21 luglio, con la rassegna La vita straordinaria di una pittrice cremonese – Sofonisba nel romanzo contemporaneo, ideata e promossa dal Settore Cultura e Musei del Comune di Cremona. Alle 21,30, nel cortile di Palazzo Affaitati (via Ugolani Dati, 4), il Conservatore della Pinacoteca Mario Marubbi intervisterà Giovanna Pierini, autrice del romanzo La dama con il ventaglio (Mondadori Electa), mentre alcune pagine del libro saranno oggetto di un’animazione teatrale da parte dell’attrice Edvige Ciranna.

Come sopra accennato è questo il secondo di quattro appuntamenti che rappresentano un viaggio nella straordinaria vita di una pittrice cremonese nel romanzo contemporaneo attraverso letture accompagnate da animazioni teatrali in collaborazione con il Teatro “A. Ponchielli”. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti, per informazioni: [email protected] – tel. 0372/407770.

Giovanna Pierini, giornalista pubblicista, vive e lavora a Milano. Per anni ha scritto di marketing e management. Nel 2006 ha pubblicato Informazioni riservate con Alessandro Tosi. Da sempre è appassionata d’arte, grazie alla madre pittrice, Luciana Bora, di cui cura l’archivio dal 2008. La dama con il ventaglio è il suo primo romanzo nel quale mette in scena Sofonisba Anguissola ultranovantenne a Palermo – è il 1625 – nel suo tentativo di riannodare i fili della memoria e ricordare l’origine di un dipinto.

È questo il pretesto narrativo che introduce la vicenda biografica di una delle prime e più significative artiste italiane, che si presenta al lettore come una donna dalla forte personalità, emancipata e non convenzionale, che ha vissuto tra Cremona, Genova, Palermo e Madrid alla corte spagnola, legata a personaggi realmente esistiti ed ad altri inventati dalla fervida immaginazione di Giovanna Pierini.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...