Cremona, adesione alla Settimana Europea della Mobilità

Cremona, 17 settembre 2020 – “Emissioni zero, mobilità per tutti” è il tema scelto quest’anno per la 19a edizione della Settima Europea della Mobilità, appuntamento fisso per tutte le amministrazioni e per i cittadini che si vogliono impegnare sulla strada della sostenibilità lanciando un messaggio di cambiamento e di rinnovamento degli stili di vita.

Anche il Comune di Cremona aderisce all’iniziativa, che si conclude martedì 22 settembre, per incoraggiare i cittadini a un ripensamento della gamma di opzioni di trasporto disponibili, scegliendo un modo di spostarsi sostenibile così da ridurre le emissioni dovute ai carburanti fossili.

Il Comune di Cremona ha così individuato una serie di azioni che stimolino la cittadinanza a ripensare le proprie abitudini quotidiane negli spostamenti rendendoli più sostenibili partendo dal Piano della mobilità e della sosta, dal Biciplan e dalle numerose piste ciclabili realizzate nel corso dell’ultimo triennio che hanno implementato la rete ciclabile cittadina, consentendo di utilizzare mezzi a emissioni zero.

Partendo da queste premesse, l’Assessorato alla Mobilità Sostenibile e all’Ambiente, in collaborazione con FIAB Cremona Bicilettando, ha programmato una serie di iniziative tese a coinvolgere la cittadinanza. Sabato 19 settembre, alle ore 8.45, ritrovo in piazza Marconi quale punto di partenza per un percorso lungo la rete ciclabile cittadina con destinazione una cascina del circuito “Campagna amica”.

In questi giorni alcuni volontari di FIAB faranno un censimento dell’utilizzo delle piste ciclabili su alcuni tratti della rete cittadina, mentre tecnici del Comune rileveranno il numero dei transiti lungo le recenti piste realizzate in via Bergamo, via Brescia, via Mantova e viale Trento Trieste.

FIAB, a sua volta, realizzerà una mappa denominata Bicipolitana o bici minuto oltre ad un video per ogni percorso ciclabile che si potrà poi visionare sul sito dell’associazione.

Tecnici del Comune provvederanno inoltre a posare nuovi reggi biciclette in punti strategici della città, come ad esempio le scuole, oltre a sistemare l’ingresso dell’asilo Martini di via S. Antonio del Fuoco con la realizzazione di una protezione per favorire l’accompagnamento a piedi degli alunni.

Venerdì 25 settembre, in Sala Zanoni, alle ore 18, si terrà un incontro pubblico per tracciare un bilancio delle iniziative messe in campo nella nostra città da qui al 22 settembre: sarà questa un’occasione anche per illustrare le azioni che Amministrazione Comunale e FIAB stanno portando avanti nell’ambito della mobilità dolce, del miglioramento della qualità della vita stimolando nuovi comportamenti e stili di vita sostenibili.

All’incontro interverranno per il Comune l’Assessore alla Mobilità sostenibile all’Ambiente Simona Pasquali, l’Assessore alla Sicurezza Barbara Manfredini, Marco Pagliarini, Dirigente del Settore Lavori Pubblici e Mobilità urbana, Marco Granata, responsabile del Servizio Gestione e Progettazione Infrastrutture viarie e Mobilità sostenibile, per FIAB Cremona Biciclettando il Presidente Piercarlo Bertolotti e l’ingegnere Filippo Bonali.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...