fbpx

Calcio balilla paralimpico, grande entusiasmo a Messina per le finali di Coppa Italia e Campionato Italiano

L’evento si è svolto con la collaborazione del Comitato Italiano Paralimpico

Calcio balilla paralimpico, grande entusiasmo a Messina per le finali di Coppa Italia e Campionato Italiano.

La stagione agonistica della Federazione Paralimpica Italiana Calcio Balilla (FPICB) si è chiusa nel fine settimana dall’1 al 3 dicembre con tante attività ospitate a Messina. Nella città siciliana, infatti, sono emersi i nomi dei vincitori – al termine di una serrata battaglia – della Coppa Italia e del Campionato Italiano, organizzati da Mediterranea Eventi, con la compartecipazione ed il patrocinio del Comune di Messina.

I verdetti – emersi dal PalaRussello – hanno espresso la vittoria (nel singolo Pro) di Domenico Smario (Mocrini Linus), battendo in finale Daniele Riga (Abr IlCalbioBalilla). Ultimo gradino del podio per Roberto Silvestro (POLHA-VARESE Associazione Polisportiva per Disabili). Nel doppio Pro, hanno trionfato Daniele Riga (Abr Uzzo) – Luigi Iannone (ASD PowerSport Basilicata) davanti a Vito Loris Bonaldo – Francesco Perin (La Barena) e alla coppia formata da Francesco Valente (Calcio Balilla Sport) e Lorin Bagdasar (POLHA-VARESE Associazione Polisportiva per Disabili). Nella classe semi-pro, i nuovi campioni italiani sono Gianluca Vuodo – (ASD PowerSport Basilicata) e Lorin Bagdasar (POLHA-VARESE Associazione Polisportiva per Disabili). Secondi Luciano Gigante – Enzo Bonvissuto (POLHA-VARESE Associazione Polisportiva per Disabili) mentre al terzo posto Francesco Vento – Dino De Leo (Mediterranea Eventi).

Per la Coppa Italia maschile trionfo di Riga – Iannone, di fronte a De Florio – Silvestro e Smario – Rotino. Tra le donne Alessia Rundo (Mediterranea Eventi) ha battuto Teresa Adduce (PowerSport Basilicata). Rundo è poi riuscita a concedere il bis anche nel Campionato Italiano. Le premiazioni sono state precedute dalle note suonate dalla banda della Brigata Aosta.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Nella mattina di venerdì, inoltre, è giunto al termine anche il progetto di inclusione TUTTINSIEME “OSO FONDAZIONE VODAFONE & FONDAZIONE CON IL SUD” che ha coinvolto varie scuole. Il torneo interscolastico si è concluso con l’Istituto “Nino Martoglio” di Belpasso che è salito sul gradino più alto del podio. Secondo posto per il “Pietro Piazza” di Palermo, mentre al terzo posto l’Istituto “Scelsa” di Palermo e al quarto l’Istituto “Garibaldi” di Enna ed il “Terzo” di Milazzo.

«Il bilancio che posso stilare al termine di questa tre giorni intensa è assolutamente fantastico – ha commentato Francesco Bonanno, presidente della FPICB –. Devo complimentarmi con gli organizzatori e ringraziare l’amministrazione comunale che ha sostenuto questa iniziativa che è stata un vero un successo, in termine di partecipazione di atleti (una cinquantina, ndr) e di pubblico. Qui a Messina abbiamo conosciuto nuovi amici”. Analizzando poi i risultati sportivi, Bonanno ha sottolineato come nuovi volti siano riusciti a salire sul podio: “fa molto piacere vedere nuove promesse e nuovi talenti, questo dimostra come il nostro movimento sia in continua crescita».

In Sicilia, in occasione della giornata mondiale dei diritti dei disabili è stato organizzato anche un torneo dimostrativo DIR, con la proclamazione del vincitore, vale a dire la squadra Pro Sport Ravanusa.

Soddisfazione anche da parte degli organizzatori che ritroviamo nelle parole di Alfredo Finanza, presidente di Mediterranea Eventi: «Siamo orgogliosi e onorati di essere stati scelti dalla Federazione per la tappa conclusiva della stagione. Speriamo che sia l’inizio di un lungo percorso da intraprendere insieme. Ringrazio tutto lo staff, i partner, i volontari e ovviamente l’amministrazione comunale. Abbiamo creato un gioco di squadra che ha funzionato perfettamente».

L’evento si è svolto con la collaborazione del Comitato Italiano Paralimpico, ITSF e USacli e con il supporto di SuperAbile Inail, Inail, ErreaPro, Roberto Sport, Handytech, OffCarr e Autonomy. Partner locali dell’iniziativa sono stati AISM Sicilia, Triptop, Autoscuola Urso, New Delta, Orso in Duomo, Eureka, Explorer Informatica, Lustru ‘I Luna, Birrificio Messina, Cuppari Service e ANGLAT Messina.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×