fbpx

Bologna: proseguono gli appuntamenti di San Francesco Estate

Il programma dal 21 al 23 luglio (venerdì, sabato e domenica) presso Piazza San Francesco, Bologna

Bologna: proseguono gli appuntamenti di San Francesco Estate.

Proseguono le serate di SAN FRANCESCO ESTATE musica e teatro in piazza, il calendario di spettacoli pensato per Piazza San Francesco dal venerdì alla domenica, a cura di Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale in collaborazione con il Settore Cultura e Creatività del Comune di Bologna.

Il penultimo fine settimana vede in programma venerdì 21 luglio alle ore 21.00 Greg & The Frigidaires, uno spettacolo di musica e voce dell’ensemble nato dal progetto di Claudio ‘Greg’ Gregori del duo Lillo e Greg, e di Luca Majnardi, che coinvolge anche i musicisti Alex Meozzi, Giovanni Campanella, Giulio Scarpato e Olimpio Riccardi. La formazione porta sul palco le vivaci e coinvolgenti sonorità della musica americana anni Cinquanta-Sessanta. Swing, rock and roll e rythm and blues prendono vita attraverso le composizioni delle band che hanno contribuito alla fama di questo genere: dai Coasters ai Dion & the Belmonts, dai Diamonds ai The Cleftones, passando per The Beach Boys, The Platters, fino a The Cadillacs e moltissimi altri. The Frigidaires però non sono solo una cover band: i loro album e concerti alternano brani noti a composizioni originali e classici del genere riadattati, spesso scelti soprattutto per i testi incisivi che vengono tradotti in italiano.

Sabato 22 luglio il consueto appuntamento con il Teatro del Pratello: si comincia alle 20.30 con la presentazione del libro Visioni di lavoro (ed. Edimill, Bologna) a cura degli autori Gian Guido Balandi e Filippo Milani, nato dal progetto PON-METRO LAICI TEATRI che nel 2020-2021 ha coinvolto gruppi eterogenei di cittadini in percorsi di scrittura, fotografia, teatro e video sul tema del lavoro. A seguire lo spettacolo Lavorare e vagabondare. Una lezione di Pinocchio, vecchio maestro di riformatorio, nato dal progetto teatrale della compagnia di Teatro del Pratello realizzato con i ragazzi in carico alla Giustizia Minorile, studenti e cittadini, dedicato al tema del lavoro e all’equilibrio quotidiano tra il rispetto del dovere e il desiderio di svago; la drammaturgia è di Paolo Billi, mentre la regia è curata da Elvio Pereira De Assunçao e Viviana Venga Attraverso un gioco di rimandi e citazioni da Collodi, De Amicis e Russell, si narra la storia di Maestro Pinocchio, un vecchio insegnante di riformatorio, che tenta invano di spiegare alla classe che il piacere di vagabondare è necessario alla vita tanto quanto lavorare. A differenza della fiaba tradizionale, qui sono i giovani alunni a rivendicare l’importanza del lavoro sopra ogni cosa, mentre Pinocchio, ormai adulto e saggio, invita a trovare un equilibrio tra momenti di puro vagabondare e altri di impegno e lavoro. Non sarà tuttavia ascoltato: la classe arriverà̀ a processare il maestro, reo di non essere paladino di sani principii.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Bologna: proseguono gli appuntamenti di San Francesco Estate

Domenica 23 luglio alle 21.00 il gruppo #NarrandoBo progetto degli artisti Leonardo Bianconi, Leo Merati e Giulia Quadrelli, torna ad animare il palco di Piazza San Francesco con una nuova serata, Dark Bologna, un titolo preso in prestito dall’amato cantautore Lucio Dalla.
Il pubblico è condotto all’interno delle peripezie della notte bolognese, tra jazz club e qualche faccia nello stile di Paz, per andare a esplorare le sfumature della città, anche quelle più intime che emergono quando il sole tramonta sulle colline e sotto i portici cominciano ad allungarsi le ombre. Sul palco, come da tradizione, si alternano diversi artisti e linguaggi: dal teatro di narrazione alla stand-up comedy, passando per la performance e la slam poetry, fino alla musica. Come scrive la compagnia, #narrandoBO non è solo un evento d’intrattenimento, ma una nuova Factory di artisti bolognesi, dove la sperimentazione dei linguaggi dello spettacolo si incontra con le tematiche della città.

L’ultimo weekend, dal 28 al 30 luglio, vede in programma il venerdì Peppe Voltarelli, cantautore che torna a Bologna con La grande corsa verso Lupionópolis; il sabato TOMAX TEATRO presenta Femmina con i testi e la regia di Alice De Toma, per finire domenica 30 luglio con CREXIDA / Anima Fluo con Tza / Tzi / Ki – Ricette per esploratori dell’anima, un viaggio teatrale attraverso i sapori di ingredienti semplici o di pietanze esotiche che raccontano storie di paesi lontani.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×