fbpx

Bergamo: arriva il Lazzaretto Estate 2023

La kermesse tanto attesa torna con 15 serate di musica e cabaret

Bergamo: arriva il Lazzaretto Estate 2023.

Il Lazzaretto si prepara a tornare con un ricco palinsesto che animerà il chiostro più imponente della città. Tantissime le serate in programma che per il quarto anno coinvolgeranno il pubblico tra risate e musica in una splendida cornice, sotto un cielo stellato.

Il 2023 prevede una novità di rilievo voluta dall’Amministrazione comunale, nell’anno così importante di Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura: capienza dello spazio aumentata a 1700 posti seduti in platea, con possibilità di ampliarla fino a 3000 persone in piedi.

In questo anno così significativo un altro tassello si aggiunge a questa grande edizione: RTL 102.5 sarà il media partner ufficiale della manifestazione.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Bergamo: arriva il Lazzaretto Estate 2023

Per ogni serata di spettacolo, ad accogliere il pubblico dalle ore 19, come ogni anno, una nuova area dedicata al ristoro per godersi il prato prima dell’inizio di ogni serata.

Numerosi gli artisti che calcheranno il palco, da Ernia a Madame, passando per Daniele Silvestri, Stefano Bollani e Pat Metheny; non mancheranno le risate con spettacoli irriverenti come “I soliti idioti” e Katia Follesa con Angelo Pisani.

Insomma, anche questa edizione promette grandi emozioni, sorrisi e soprattutto ottima musica.

L’Assessora alla Cultura, Nadia Ghisalberti, che ha fortemente voluto la realizzazione di questa manifestazione, dichiara: “Torna l’atteso palco estivo con una programmazione che spazia tra diversi generi musicali. Grande jazz, molto pop e canzoni d’autore, tra artisti emergenti e tanti nomi noti al pubblico, nelle suggestive serate al Lazzaretto Estate 2023. E un’orchestra, “La nota in più”, nello spettacolo di Giacomo Poretti, con una coinvolgente serata destinata a sensibilizzare intorno ai temi dell’autismo e della disabilità cognitiva. Inoltre due grandi novità quest’anno, entrambe a ingresso gratuito: la Festa della Musica, che approda a Bergamo in virtù della nomina a Capitale Italiana della Cultura, e il Closing Party, una serata di chiusura aperta a tutti per festeggiare l’estate e la buona musica.”

Il managing Director di Shining Production, Fulvio De Rosa, dichiara: “Siamo felici di avere avuto l’opportunità di rinnovare la nostra collaborazione con il Comune di Bergamo anche per questa nuova edizione di Lazzaretto Estate. Sono nove gli eventi che cureremo come Shining Production, appuntamenti che abbiamo selezionato pensando a un pubblico eterogeneo e che vanno dalle pietre miliari della musica contemporanea internazionale, al cantautorato italiano, passando per i nomi degli artisti più amati di questi ultimi anni. Anche nella scelta degli spettacoli più improntati alla comicità abbiamo scelto quelli che meglio rappresentano un connubio equilibrato fra leggerezza, ironia e momenti di riflessione. Come Shining Production abbiamo sempre avuto la volontà di creare progetti artistici tailor made e che, come nel caso specifico del Lazzaretto, si inserissero alla perfezione in un contesto di tale valore storico, artistico e culturale”.

Per Bergamo Jazz, Roberto Valentino, dichiara: “Fondazione Teatro Donizetti e Bergamo Jazz Festival sono particolarmente lieti di aderire anche quest’anno all’iniziativa Lazzaretto del Comune di Bergamo. Ancora fresco lo straordinario successo delle intense giornate di marzo, Bergamo Jazz guarda alla prossima estate come a un momento di grande rilievo della propria programmazione: Snarky Puppy, Stefano Bollani e Pat Metheny sono tutti artisti di assoluto valore che ben si sposano con la vocazione internazionale dello stesso Festival. Da sottolineare è l’importante partnership con Contaminazioni Contemporanee e con Bergamo Scienza, in occasione del concerto di Pat Metheny”.

Dichiara Lorenzo Suraci, presidente e editore del Gruppo RTL 102.5: “Per il Gruppo RTL 102.5 è motivo di grande orgoglio sostenere la città di Bergamo nell’ambito del programma di manifestazioni organizzate in occasione dell’anno che vede Bergamo e Brescia Capitale della Cultura. Così come lo è supportare un evento musicale di caratura nazionale. La scelta di Bergamo Brescia come Capitale Italiana della Cultura è altamente significativa perché si tratta di due città che offrono peculiarità culturali che fanno onore a tutto il Paese. Mi fa particolarmente piacere supportare Bergamo perché è la città in cui vivo e in cui è nata la nostra impresa e poi si parla di musica…come avrei potuto dire di no?”

Bergamo: arriva il Lazzaretto Estate 2023

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×