fbpx
CAMBIA LINGUA

Arezzo: torna Malpighi Festival, i protagonisti sono i giovani

Tre giornate da non perdere al parco di via Malpighi, venerdì 21, sabato 22, domenica 23 luglio, all'insegna della musica, del divertimento e della formazione nell'ambito dello spettacolo

Arezzo: torna Malpighi Festival, i protagonisti sono i giovani.

Malpighi Festival – sottolinea l’assessore Federico Scapecchi – fa parte del cuore pulsante dell’estate ‘giovane’ aretina, che vive e si rafforza di anno in anno grazie anche al bando per attività ludiche, sportive e culturali a cui abbiamo destinato complessivamente 45.000 euro, di cui 30.000 per 15 progetti da giugno a settembre e 15.000 come tranche autunnale. Per la cronaca, questo festival ha fatto guadagnare agli organizzatori di Arezzo Che Spacca la palma di primo classificato. Insomma, tantissimi eventi in calendario, a conferma della vitalità delle realtà associative locali e dell’attenzione che l’amministrazione comunale riserva loro, stimolandone e finanziandone la creatività. Il Malpighi Festival sta diventando oramai una tradizione del quartiere, con l’obiettivo di avvicinare i giovani alla vita sociale e culturale del Centro Malpighi e del parco adiacente”.

“I giovani – così Lorenzo Cinatti, direttore della Fondazione Guido d’Arezzo – sono da sempre innovatori anche nel modo di proporre e fare cultura: per questo la fondazione è lieta di sostenere una realtà come questo festival molto legata al territorio e, al tempo stesso, al pubblico del futuro”.

Per quanto riguarda i concerti, si articoleranno in due sessioni mattutine con musica classica in collaborazione con OIDA – Orchestra Instabile di Arezzo Aps e in show con artisti di fama come Dente, Claver Gold e Handlogic.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Arezzo: torna Malpighi Festival, i protagonisti sono i giovani. 

E veniamo alle attività, che prevedono corsi di formazione di Event Management, Videomaking, Fotografia, Fumetto, Teatro, con spettacolo finale domenica 23 luglio, talk giornalieri con professionisti del mondo artistico e culturale.

Durante la tre giorni, occhio anche alla mostra “Voci e Visioni – Un viaggio nei fumetti” a cura di Ilaria Pugi che è oggetto di una nota specifica che accompagna il presente comunicato.

Malpighi Festival è realizzato con i contributi dell’assessorato allo sport e alle politiche giovanili del Comune di Arezzo e della Fondazione CR Firenze, in collaborazione con la Fondazione Guido d’Arezzo, Cesvot, Regione Toscana, Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×