fbpx
CAMBIA LINGUA

Arezzo, appuntamento in Università con i “Dialoghi” intorno a Fabrizio De André

Prosegue “L’Università in città”, il ciclo di incontri aperti alla cittadinanza organizzati dall’Ateneo

Arezzo, appuntamento in Università con i “Dialoghi” intorno a Fabrizio De André.

Proseguono ad Arezzo gli incontri aperti alla cittadinanza del ciclo “Università in città”.

“Dialoghi intorno a Fabrizio De André” è il titolo dell’appuntamento che si terrà il 13 aprile alle ore 17.30 presso la Sala della ex Borsa Merci (piazza Risorgimento 23) ad Arezzo. Alessandra Carbone e Gianluigi Negro, docenti dell’Università di Siena della sede di Arezzo, dialogheranno con Simone Zacchini, autore de “La filosofia di Fabrizio De André”.

La filosofia di Fabrizio De André

La filosofia, a volte, prende strane strade per portare il suo sguardo critico tra la gente. Può bastare una canzone di pochi minuti e qualche verso per trovarsi dentro un vortice di pensiero che toglie il fiato, facendo vacillare pericolosamente le nostre certezze e le nostre verità. Fabrizio De André, di queste canzoni, ne ha scritte molte, sguardi inediti sul mondo che ci insegnano nuove forme di esistenza, nuovi paesaggi emotivi, nuove relazioni con gli altri. Questo libro ne ripercorre i tratti essenziali, toccando i temi della vita e della morte, dell’amore e dell’alterità, del potere e della religione.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Un percorso che arriva ai confini della nostra cultura per prenderne coraggiosamente congedo, tracciando un nuovo ritorno al mito, un nuovo universo di senso, una riscrittura completa di significati ancestrali come quelli del femminile e del maschile.

La ricerca per ragazze e ragazzi

Il ciclo prosegue il 19 aprile con “Unisi Young. La ricerca per ragazze e ragazzi” un evento promosso dal gruppo di Scienze dell’educazione del Dipartimento di Scienze sociali politiche e cognitive (sede di Arezzo). L’evento è rivolto a ragazze e ragazzi, di tutte le età, interessati a capire come la ricerca può aiutare ad interpretare il mondo del lavoro e la società in modo consapevole.

Le attività di Unisi Young inizieranno, presso Informagiovani (piazza S. Agostino, Arezzo) la mattina, con laboratori di tinkering, making e coding rivolti alle scuole e nel pomeriggio aperti a tutta la cittadinanza. Come coniugare ciò che studio con ciò che farò a lavoro? Quali lavori ci saranno nel 2050? Quali competenze devo sviluppare? Perché è così difficile diventare ingegnera, biologa, informatica? I laboratori uniscono conoscenza e divertimento per affrontare una tematica importante come quella del “che lavoro farò da grande?”

La sera Unisi Young si sposta in piazza San Francesco presso il locale “Terra di Piero” per la presentazione del libro: “Comprendere la radicalizzazione nella vita quotidiana”. Gli autori, Loretta Fabbri e Claudio Melacarne, presenteranno la tesi proposta nel libro; quella di considerare come le nostre azioni quotidiane siano limitate da convinzioni che ci portano a scegliere un quartiere in cui vivere, una scuola da frequentare, le amicizie da frequentare. La micro radicalizzazione supera il concetto di radicalizzazione violenta e spiega come tutti noi possediamo filtri con cui analizziamo in maniera polarizzata la società.

L’università in città

Il ciclo “L’università in città” presenta incontri ed eventi rivolti alla cittadinanza curati dei vari dipartimenti dell’Università di Siena presenti nel Campus universitario aretino del Pionta, in collaborazione con enti e realtà del territorio. Gli appuntamenti proseguiranno fino a giugno con un ricco calendario di appuntamenti.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×