fbpx
CAMBIA LINGUA

Il Ministro Tajani in missione in Tunisia: “scongiurare la destabilizzazione dell’intero Medio Oriente”

"Vogliamo confrontarci con i nostri partner nella regione per scongiurare la destabilizzazione dell'intero Medio Oriente", ha dichiarato il Ministro degli Esteri confermando la sua visita diplomatica in Tunisia.

Il Ministro Tajani in missione in Tunisia: “scongiurare la destabilizzazione dell’intero Medio Oriente”

“Vogliamo confrontarci con i nostri partner nella regione per scongiurare la destabilizzazione dell’intero Medio Oriente”, ha dichiarato il Ministro degli Esteri confermando la sua visita diplomatica in Tunisia

Il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, sarà oggi in missione in Tunisia, insieme al Ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, On. Francesco Lollobrigida, e al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Marina Elvira Calderone.

“Vogliamo confrontarci con i nostri partner nella regione per scongiurare la destabilizzazione dell’intero Medio Oriente”, ha commentato il Vicepremier, ed ha aggiunto “dobbiamo continuare a lavorare per una soluzione diplomatica del conflitto innescato dalla barbara aggressione di Hamas”.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Dopo quanto fatto in Arabia Saudita, Egitto, Israele e Giordania e dopo i numerosi contatti telefonici coi principali attori internazionali e regionali, Tajani prosegue l’azione diplomatica in Tunisia, volta a favorire una de-escalation.

Il Vicepremier e i Ministri Lollobrigida e Calderoni saranno ricevuti dal Presidente della Repubblica tunisina, Kais Saied, per un colloquio. Tajani avrà inoltre un incontro bilaterale con il Ministro degli Esteri tunisino, Nabil Ammar, così come i Ministri Lollobrigida e Calderone incontreranno i rispettivi omologhi tunisini, Abdelmonem Belati, Ministro dell’Agricoltura, e Malek Zahi, Ministro degli Affari Sociali.

Come sottolineato da Tajani, “il rapporto con Tunisi continua ad avere rilevanza strategica per l’Italia: da mesi siamo impegnati nel dialogo con le Autorità tunisine, che speriamo di approfondire e strutturare ulteriormente”.

Al centro del colloquio del Vicepremier, anche la questione del contrasto al traffico di esseri umani. È infatti prevista la firma di un Memorandum sulla promozione di flussi migratori regolari.

Nel corso della visita i Ministri Tajani Lollobrigida e Calderone, parteciperanno alla sessione di chiusura dei lavori di una missione di attori istituzionali e imprenditori italiani che sono a Tunisi per incontrare le controparti tunisine nei settori dell’agroindustria e della sicurezza agroalimentare. Tale missione ha l’obiettivo di sviluppare una cooperazione strutturata tra Italia e Tunisia nei settori dell’agricoltura, della gestione dell’acqua e della ricerca e dell’innovazione.

È infine previsto un incontro dei tre Ministri con la comunità imprenditoriale e la collettività italiana in Tunisia. Nel 2022, l’Italia è stata il primo partner commerciale della Tunisia, con un interscambio pari a 7,1 miliardi di euro, in aumento del 29,6% rispetto al 2021. Anche in termini di presenza imprenditoriale, si contano oltre 900 società italiane attive in Tunisia, che contribuiscono a generare oltre 70.000 posti di lavoro.

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale on. Antonio Tajani in missione in Tunisia

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×