fbpx
CAMBIA LINGUA

Vicenza, in arrivo il “Darwin Day” con il divulgatore scientifico Willy Guasti

Domenica 12 febbraio al Museo Naturalistico Archeologico

Vicenza, in arrivo il “Darwin Day” con il divulgatore scientifico Willy Guasti.

 

In occasione del Darwin Day 2023, il Museo Naturalistico Archeologico di Vicenza propone un evento culturale in compagnia del divulgatore Willy Guasti, noto su YouTube come Zoosparkle.

Domenica 12 febbraio, alle 18 è in programma la conferenza-spettacolo dal titolo “Il Mondo Prima dei Dinosauri”, in cui ci si interrogherà su come la nostra società ha reagito alla scoperta dell’età della Terra, ed in particolare alla presenza di grandi rettili del passato di cui immaginare l’aspetto e i comportamenti.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

L’iniziativa è organizzata dall’assessorato alla cultura e dai Musei civici di Vicenza in collaborazione con i volontari del Servizio Civile Universale e si propone di coinvolgere un pubblico giovane.

“Abbiamo voluto accogliere Willy Guasti al Museo Naturalistico Archeologico per coinvolgere in particolare il pubblico più giovane grazie alla notorietà del divulgatore scientifico molto noto nel mondo social – spiega l’assessore Simona Siotto – In questo modo cerchiamo di avvicinare i ragazzi al museo di Santa Corona dove è possibile conoscere ed approfondire la storia del nostro territorio. Il nostro museo è solitamente frequentato dalle classi elementari e medie, ma desideriamo che i ragazzi, una volta concluso il ciclo di studi, posano desiderare di tornare al museo per un loro interesse personale o per partecipare alle iniziative promosse con le associazioni del territorio”.

Proprio per agevolare la partecipazione dei ragazzi, l’iniziativa è a ingresso gratuito, fino ad esaurimento dei posti a disposizione.

Willy Guasti (Prato, 1991) si è laureato in Scienze Naturali all’Università di Firenze, con una tesi sui dinosauri. Divulgatore scientifico, è stato un volto di Focus TV, ha collaborato con diverse realtà museali italiane legate al mondo delle scienze naturali ed è stato autore per vari programmi su DMAX. Gestisce Zoosparkle, uno dei progetti dedicati ad animali, evoluzione e paleontologia più seguiti in Italia. È da poco uscito il suo primo libro, “Il Coccodrillo ha il Cuore Tenero”, edito da Rizzoli.

In ambiente anglosassone, la ricorrenza del Darwin Day viene celebrata in coincidenza del giorno di nascita di Darwin sin dal 1882, anno della morte del celebre naturalista britannico.
In Italia questa giornata dedicata alla scienza e al pensiero razionale è stata istituita a partire dal 2003, con l’interessamento dell’Associazione Nazionale Musei Scientifici, di cui anche il Museo Naturalistico fa parte.

Al Museo Naturalistico Archeologico il Darwin Day è stato ricordato nel 2016 nel corso di eventi come la presentazione del 18esimo numero della rivista “Natura Vicentina”, introdotto dalla conferenza di Silvano Biondi “Charles Darwin, collezionista di fatti e di carabidi”.

Prima ancora che venisse istituito il Darwin Day, Vicenza aveva già acclamato all’interno del suo Teatro Olimpico la figura dello studioso di Shrewsbury: il 17 settembre 1868, infatti, Darwin è stato nominato socio corrispondente della Società Italiana di Scienze Naturali nel corso dell’ultima seduta della terza riunione straordinaria della SISN, presieduta da Paolo Lioy e partecipata da oltre cento studiosi della neonata Italia.

Celebrare il 12 febbraio è un modo per ricordare il legame tra Vicenza e l’autore de “L’Origine delle Specie”.

Informazionimuseonatarcheo@comune.vicenza.it

 

Vicenza, in arrivo il “Darwin Day” con il divulgatore scientifico Willy Guasti.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×