fbpx

Verona celebra la Giornata Mondiale della Poesia con il Premio Catullo

"Poesia e pace" il tema per l'edizione 2023

Verona celebra la Giornata Mondiale della Poesia con il Premio Catullo.

La poesia come luogo metaforico di pace, per smuovere le coscienze e per far riflettere su quel fenomeno che la civiltà nel suo evolversi non è ancora riuscita a sconfiggere e che affligge invece ancora molte popolazioni nel mondo, la guerra appunto. Oggi, alle 16.30, alla Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico di Verona si svolgerà la 23esima edizione della Giornata mondiale della poesia che quest’anno avrà come tema “Poesia e pace”. Durante l’evento, ad ingresso libero, si terrà anche la cerimonia di premiazione del Premio Catullo 2023, che sarà consegnato per la sezione straniera alla poetessa afghana Parwana Fayyaz, e per la sezione nazionale al poeta veneziano Pasquale Di Palmo.

«Il 21 marzo si è celebrata la Giornata Mondiale della Poesia, una ricorrenza istituita dall’Unesco per celebrare una forma espressiva antica come l’uomo – ha detto l’assessora alla Cultura e ai Rapporti Unesco Marta Ugolini -. Il tema scelto, la pace, è particolarmente importante e significativo, se si pensa a come Unesco nasca nelle Nazioni Unite come strumento per favorire la conoscenza e il dialogo tra i popoli. Oggi con la guerra in Europa la pace non è più un richiamo del passato, ma una necessità del presente. Facciamo spazio a questa iniziativa dove, con il binomio “poesia e pace”, si cerca di risvegliare l’attenzione delle persone per una più profonda riflessione».

GIORNATA_MONDIALE_POESIA_2023_1

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×