fbpx
CAMBIA LINGUA

Milano Digital Week: dai droidi in Piazza Scala a “Data Driven City”.

Milano Digital Week: dai droidi in Piazza Scala a “Data Driven City”, il comune di Milano chiude la rassegna con una giornata di eventi.

Milano Digital Week: dai droidi in Piazza Scala a “Data Driven City”.

Saranno tre droidi a guida autonoma esposti in piazza della Scala ad aprire, lunedì 9 ottobre, l’ultima giornata della Milano Digital Week 2023.
Alle ore 10, a Palazzo Marino in Sala Alessi, sarà presentato alla cittadinanza il progetto “Living Lab” in corso a Milano e Torino per la sperimentazione di nuove tecnologie per la mobilità del futuro, dai veicoli connessi e autonomi ai sistemi smart per la mobilità. A raccontarne obiettivi e applicazioni saranno tra gli altri Arianna Censi, assessora alla Mobilità del Comune di Milano, Chiara Foglietta, assessora della Città di Torino alla Transizione ecologica e digitale, Innovazione, Ambiente, Mobilità e Trasporti, Domenico Schillaci, esperto del Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Francesco Menegoni, esperto del Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Sergio Savaresi, direttore del Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano.
In occasione dell’evento, in piazza della Scala saranno esposti tre droidi a guida autonoma coinvolti nella sperimentazione: Yape e Moveo, sviluppati per attività di logistica dell’ultimo miglio e IPA2X , sviluppato a supporto dell’attraversamento pedonale di categorie fragili.

Alla stessa ora, sempre a Palazzo Marino, in Sala Commissioni, si terrà l’incontro “UserCentriCities Café“, sui nuovi strumenti per ridurre il carico amministrativo dei cittadini stranieri che arrivano in città. Si parlerà di Sportello Digitale Unico (SDG) e si condivideranno le esperienze su quanto è stato fatto e su quanto verrà fatto nel prossimo futuro da parte di alcuni enti locali in Europa.
A Palazzo Reale, nella stessa mattinata, in Sala Conferenze è in programma un confronto su “Come i dati e il digitale possono creare valore aggiunto al Welfare della Città di Milano“, individuando e mappando i fabbisogni sul territorio e le risposte disponibili. A discuterne, con la coordinatrice del Board per l’innovazione tecnologica e la trasformazione digitale del Comune di Milano, Layla Pavone, saranno l’assessore al Welfare, Lamberto Bertolè e Marco Santambrogio, vicepresidente di Metasociale.

Quanto dobbiamo essere digitali per lavorare?“: alla domanda si cercherà di rispondere nell’incontro organizzato alle 11 in Sala Conferenze a Palazzo Reale dall’assessorato allo Sviluppo Economico e Politiche del Lavoro. Verranno presentati i progetti avviati dal Comune di Milano in collaborazione con le imprese grazie al Patto per il lavoro: azioni concrete in grado di favorire l’occupazione, i processi di reskilling e di colmare il mismatch fra domanda e offerta di lavoro. Con l’assessora alle Politiche Lavoro e Sviluppo Economico, Alessia Cappello, interverranno fra gli altri Alessandra Spagnolo, Public Sector Director di Adecco Group Italy, Paolo Gubitta di Fondazione Giacomo Brodolini e professore all’Università di Padova, Elena Marchetto, External Relations & Sustainability Team – Head of Local Governments, Relations di Fastweb, Mario Allodi, preside della Scuola civica Arte&Messaggio del Comune di Milano, Lorenzo Pisoni, responsabile Punto Impresa Digitale di CCIAA Milano Monza Brianza Lodi.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Seguirà alle 12, sempre a Palazzo Reale, “Milano Cambia Aria”: Elena Grandi, assessora all’Ambiente e Verde presenterà il sito destinato a ospitare le informazioni sulle iniziative comunali per la lotta al cambiamento climatico e il miglioramento della qualità dell’aria, relative al Piano Aria e Clima e Transizione Ecologica che il Comune di Milano ha avviato.
Nel pomeriggio, alle 14.30, si parlerà del “Patto Educativo Digitale della città di Milano“. E’ un progetto finanziato da MUSA (Pnrr) e promosso dall’Università di Milano-Bicocca, dall’Amministrazione comunale e da associazioni ed operatori della città. Prevede la stesura di un documento di raccomandazioni sull’educazione digitale di bambini e preadolescenti, scritto in modo partecipato ed espressione della comunità cittadina milanese. L’incontro presenterà la bozza del questionario che sarà poi proposto a tutte le famiglie milanesi con figli di età compresa tra gli 8 e i 13 anni e i cui risultati contribuiranno all’elaborazione delle raccomandazioni (per informazioni: https://www.partecipami.it/infodiscs/index/66). Interverranno Anna Scavuzzo, vicesindaco e assessora all’Istruzione del Comune di Milano, Marco Gui e Brunella Fiore, dell’Università di Milano-Bicocca, Alice Arienta, presidente della Commissione Trasformazione Digitale, Nadia Ambrosetti, dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Milano, Marina Picca, presidente di SICuPP Lombardia, Marianna Sala, presidente di Corecom Lombardia.
Chiuderà la giornata l’incontro “Data Driven City“, nella Sala Conferenze di Palazzo Reale alle 16.30. Gioia Ghezzi, presidente di Milano Smart City Alliance e vicepresidente di Assolombarda, spiegherà come i dati possono migliorare la gestione della città e stimolare la collaborazione tra pubblico e privato.

Milano Digital Week: dai droidi in Piazza Scala a “Data Driven City”.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×