Lecco, Torre Viscontea acquisita dal Comune

Lecco, la Giunta comunale ha infatti approvato la bozza dell’accordo di valorizzazione che sarà sottoscritto con l’Agenzia del Demanio – Direzione regionale Lombardia (attuale proprietario) e con il Ministero per i beni e le attività culturali (che ha approvato il progetto di valorizzazione del valore di circa 1.500.000 euro da perfezionare in 3 anni) e che prevede la realizzazione di una serie di interventi sulla torre trecentesca. Parte integrande dell’accordo, che sarà sottoposto al Consiglio comunale per l’approvazione definitiva a fine mese, prevede l’acquisizione della piena proprietà del bene da parte del Comune di Lecco.

La Torre Viscontea, edificio di grande valore artistico e archeologico, che fino a oggi è stato utilizzato dal Comune di Lecco a titolo oneroso, andrà dunque ad arricchire e il patrimonio immobiliare dell’Ente. Parte integrante del sistema di fortificazioni a difesa della città, la torre di architettura medioevale è stata oggetto di più interventi di modifica e restauro, con cambiamenti di proprietà e destinazioni d’uso. L’acquisizione del bene consentirà di fatto la realizzazione di tutti gli interventi sulla struttura che si renderanno necessari.

“Il risultato si deve al grande lavoro del settore patrimonio – spiega l’assessore al patrimonio del Comune di Lecco Corrado Valsecchi – ed è giusto ringraziare in particolare il dirigente Luca Gilardoni, la dottoressa Diana Falasconi e tutto lo staff del Comune di Lecco, che ha collaborato a questa importante impresa. La Torre Viscontea è un emblema di Lecco e per la nostra Amministrazione è motivo di grande orgoglio che, dopo l’area dell’ex piccola velocità, anche questo prestigioso manufatto storico sia in procinto di diventare di proprietà comunale. In chiave culturale e turistica la Torre Viscontea rappresenta sicuramente un volano strategico per Lecco e con questa ulteriore dimostrazione di attenzione verso i beni della città mettiamo le basi per un rilancio in grande stile delle politiche culturali e turistiche, in previsione del superamento dell’emergenza sanitaria”

L’accordo prevede l’attuazione degli investimenti necessari per la manutenzione e lo sviluppo culturale del bene. Il programma di valorizzazione e promozione della Torre si propone di realizzare infatti un nuovo allestimento con i servizi culturali e turistici al piano terra, la storia del manufatto e di Lecco nelle sale intermedie e un itinerario manzoniano nel paesaggio al quarto piano, con installazioni di realtà virtuale per creare ambienti totalmente immersiv


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...