fbpx
CAMBIA LINGUA

Violenza sessuale a Milano: ragazza abusata in un parco

«Ha approfittato della fragilità psichica della vittima»

Violenza sessuale a Milano: ragazza abusata in un parco.

La Polizia di Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano, ha arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip presso il Tribunale di Milano, un cittadino romeno di 25 anni, gravemente indiziato di essere il responsabile della violenza sessuale avvenuta a fine ottobre in un’area verde della periferia nord del capoluogo meneghino.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti della della Squadra Mobile, la vittima, ragazza maggiorenne afflitta da diverse fragilità pregresse, dopo una discussione con i proprio familiari, si era allontanata dall’abitazione di residenza. Una volta all’esterno ha incrociato l’uomo che, dopo averne carpito la fiducia, l’ha indotta a seguirlo in un’area isolata all’interno di un’area verde nella periferia nord di Milano. Giunti sul posto, l’uomo l’ha costretta ad ingerire una notevole quantità di sostanze alcoliche fino quasi a farle perdere i sensi e, a questo punto, approfittando dello stato di prostrazione della ragazza, l’ha costretta a subire atti sessuali.

Terminata la violenza, l’uomo si è allontanato, mentre la ragazza ha allertato i soccorsi, dopo essere riuscita a riprendere coscienza.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

L’attività di indagine svolta dalla Squadra Mobile ha consentito di ricostruire quanto accaduto la notte della violenza, attraverso una meticolosa analisi delle immagini degli impianti di videosorveglianza e mirati servizi di osservazione effettuati sul luogo teatro dell’evento.

Il 25enne, dopo essere stato accompagnato in Questura, è stato arrestato in virtù dell’Ordinanza emessa dall’Autorità Giudiziaria milanese e, al termine degli atti di rito, condotto nel carcere di San Vittore.

parco

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×