fbpx
CAMBIA LINGUA

“Alto Impatto”: contrasto alla microcriminalità, spaccio, consumo di sostanze stupefacenti e presenza di cittadini stranieri irregolari. Controllo straordinario del territorio

Approccio integrato alle diverse criticità rilevate

“Alto Impatto”: contrasto alla microcriminalità, spaccio, consumo di sostanze stupefacenti e presenza di cittadini straneri irregolari. Controllo straordinario del territorio.

Nella giornata di ieri 25 gennaio 2024 è stata effettuata un’operazione cd. “Alto Impatto” nei Municipi III Bassa Val Bisagno e IV Media Val Bisagno (quartieri di San Fruttuoso, Marassi, Staglieno, San Gottardo, Molassana, Sant’Eusebio e Struppa).

L’operazione ha visto l’impiego di tutte le Forze di Polizia, della Polizia Locale e la partecipazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e della ASL 3, al fine di garantire un approccio integrato alle diverse criticità rilevate.

L’attività interforze ha permesso di effettuare mirati controlli ai fini del contrasto di fenomeni di microcriminalità, spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, presenza di cittadini stranieri irregolari.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

"Alto Impatto": contrasto alla microcriminalità, spaccio, consumo di sostanze stupefacenti e presenza di cittadini stranieri irregolari. Controllo straordinario del territorio

Sono stati poi svolti specifici interventi di controllo presso gli esercizi commerciali e ricettivi ed elevate sanzioni.

In particolare:

  • 232 gli operatori delle forze dell’ordine impiegati per il servizio
  • 821 le persone identificate e controllate
  • 36 gli esercizi pubblici controllati, di cui n. 1 chiuso dai NAS e dalla ASL
  • 27 le persone denunciate in stato di libertà
  • 2 le persone tratte in arresto
  • 1 arma e 150 gr. di sostanze stupefacenti (hashish, marijuana e cocaina) e n. 10 flaconi di metadone sequestrati.

La capillare azione messa in campo dalle Forze dell’Ordine, già sperimentata nei mesi scorsi con servizi ad “alto impatto” effettuati nel centro storico e nei quartieri di Sampierdarena e Cornigliano, mira a ripristinare la legalità e aumentare il livello di sicurezza per tutti i cittadini e sarà seguita da analoghe iniziative anche in altre zone dell’area metropolitana.

Il Prefetto ha espresso al Questore e ai Comandanti delle altre Forze di Polizia l’apprezzamento per l’attività svolta.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×