fbpx

Verona, incidenti stradali in aumento: “a rischio utenti deboli”. Velocità e distrazione le prime cause

A breve una campagna di sensibilizzazione ad hoc per i pedoni

Verona, incidenti stradali in aumento: “a rischio utenti deboli”. Velocità e distrazione le prime cause.

Verona. Sono immagini quasi surreali quelle che ogni giorno le telecamere di video sorveglianza presenti su tutto il territorio comunale riprendono in tema incidenti stradali. Mancate precedenze, attraversamenti con il semaforo rosso, investimenti di pedoni e ciclisti, danneggiamento della segnaletica stradale, manovre pericolose per sé e per gli altri.

Nel periodo gennaio-giungo 2023 gli incidenti stradali a Verona sono aumentati del 5% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Le principali cause restano l’eccesso di velocità e la distrazione, causata soprattutto dall’uso del cellulare. In aumento i sinistri che coinvolgono gli utenti deboli della strada, pedoni e ciclisti. Stabile invece il numero dei decessi e, nota positiva, nessun incidente mortale con under 18, dato questo frutto anche della massiccia campagna di prevenzione e sensibilizzazione effettuata dalla Polizia Locale nelle scuole.

Per contrastare l’incidentalità su strada, l’Amministrazione comunale ha avviato e sta attivando una serie di interventi e misure su diversi fronti, che vedono impegnati gli assessori alla Mobilità e Traffico Tommaso Ferrari e alle Strade Federico Benini. Per limitare la velocità delle autovetture si punta ad aggiungere limiti fisici che impediscano ai conducenti di premere il pedale dell’acceleratore, come la restrizioni della carreggiata, la creazione di golfi spartitraffico, isole pedonali e l’aggiunta di dossi.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Un’altra azione interverrà a livello coercitivo, con la presenza di autovelox, da installare nelle strade con più alta concentrazione di sinistri stradali. Ancora, l’azione prescrittiva, per implementare la segnaletica verticale con quella orizzontale, come sta già accadendo in vari punti della città. A breve partirà inoltre una campagna di sensibilizzazione focalizzata sulla sicurezza dei pedoni.

A tutto ciò si aggiunge l’imminente unificazione della Centrale operativa del settore Traffico del Comune con quella della Polizia Locale, che permetterà la messa a sistema della strumentazione in dotazione per una maggiore efficienza dell’infrastruttura di videosorveglianza, che oltre al controllo in tempo reale garantisce l’uso delle immagini a posteriori, fondamentale per determinare la dinamica degli incidenti stessi.

incidenti

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×