Verona, 5 incidenti in un’ora e mezza: un taxi ribaltato da auto guidata da una coppia di anziani

Verona, raffica di incidenti stradali questa mattina in città, ben cinque nell’arco di un’ora e mezza, uno dei quali con capovolgimento di uno dei mezzi coinvolti.

Poco prima delle 8, il Nucleo Infortunistica Stradale è intervenuto in via Silvio Pellico dove sono entrati in collisione una Ford Ecosport e un monopattino elettrico. Alla guida dei due veicoli rispettivamente una donna di 56 anni ed un uomo di 45, rimasto ferito e poi trasportato al Pronto soccorso dell’ospedale di Negrar per accertamenti. Dalle prime verifiche è emerso che l’automobilista stava percorrendo via Pellico verso via Saffi quando si è scontrata con il monopattino anch’esso in via Saffi. Alla donna è stata contestata la violazione per non aver rispettato pienamente le prescrizioni del segnale di stop.

Un secondo incidente è avvenuto in corso Milano alla rotonda con via Licata poco dopo le 9 tra una Volkswagen Polo e una moto Fantic da enduro: dai primi accertamenti sembra che l’auto, dopo aver percorso via Licata, si sia fermata alla rotonda e poi immessa per proseguire verso il parcheggio del supermercato quando, dentro la rotatoria, è stata colpita dalla moto.
Agli agenti il compito di stabilire quale dei due veicoli avesse la precedenza, considerato che la provenienza della moto non è ancora chiara.
La motociclista, 25enne residente a Verona, è stata soccorsa e trasportata al Pronto soccorso dell’ospedale di Borgo Trento.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Alle 9.40 altro incidente stradale in via Villa Cozza, Borgo Venezia, dove sono venute a collisione una Fiat Seicento e una Renault Megane. Alla guida una donna di 79 anni ed un uomo di 81, quest’ultimo rimasto apparentemente illeso mentre la controparte è stata trasportata al Pronto soccorso per accertamenti. La dinamica del sinistro è in corso di accertamento.

Alle 10, a due passi proprio dal Nucleo Infortunistica Stradale, una Jeep in uscita da via del Lanciere è entrata in collisione con uno scooter che percorreva via SS. Trinità. La scooterista, 49 anni residente in città, è rimasta ferita in modo apparentemente non grave e trasportata al Pronto soccorso dell’ospedale Civile Maggiore. L’automobilista è stato multato per non aver concesso la precedenza allo stop, con ritiro immediato della patente.

Alle 10.30 in in via Archimede si sono scontrate una Chevrolet Matiz, in uscita da via Palermo, e un taxi Toyota che percorreva via Archimede con a bordo una persona disabile. Sulla Matiz una coppia di 83 e 82 anni, quest’ultima rimasta ferita e trasportata all’ospedale. Dalla prima ricostruzione è emerso che la Matiz si è immessa nell’intersezione senza concedere la precedenza al taxi, che dopo essere stato colpito si è capovolto su un fianco ed ha anche coinvolto una Renault Clio in sosta.

A questi si aggiunge l’incidente registrato nel pomeriggio, che ha visto coinvolta una donna di 39 anni residente a Verona, investita da una Suzuky Swift in via dell’Esperanto, in prossimità dell’attraversamento pedonale. L’automobilista si è fermato dopo l’impatto. I rilievi degli agenti sono ancora in corso, le condizioni della donna potrebbero essere gravi.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...